Tassare i ricchi per aiutare la ripresa

RSI.ch Informazione ECONOMIA

In questo quadro l'istituto di Washington ribadisce il proprio sostegno alla proposta statunitense al G20 di una "minimum tax" globale sulle multinazionali per evitare una "corsa al ribasso" e che la concorrenza fra i paesi si giochi solo sul fronte delle tasse

È la proposta del Fondo monetario internazionale (FMI) per ridurre le disuguaglianze esacerbate dal coronavirus e rilanciare un'economia più forte e inclusiva. (RSI.ch Informazione)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Secondo l’organismo internazionale, ogni paese dovrebbe quindi considerare «un contributo temporaneo alla ripresa dal Covid» da far pagare a chi gode di redditi più alti. Ci sarà una diminuzione anche del debito pubblico italiano, che comunque resterà sopra il 150% fino al 2026 (ErreEmme News)

Giorgia Meloni rivendica il posto per Adolfo Urso e chiede un intervento del presidente Sergio Mattarella per dirimere la questione. Sgarbo del presidente turco Recep Tayyp Erdogan nei confronti della presidente della commissione Ue, Ursula von der Leyen, durante un incontro ufficiale (Italia Oggi)

Una tassa di solidarietà per finanziare le spese e i sostegni necessari a combattere la crisi scatenata dal coronavirus. L’idea è del Fondo monetario internazionale che nel ‘Fiscal Monitor’ invita “le autorità politiche a considerare un contributo temporaneo per la ripresa dal Covid-19, imposto su redditi alti o grandi patrimoni”. (quoted business)

Patrimoniale per i più ricchi? Ci pensa il FMI in pressing sui governi

I vaccini, insomma, anche se pagati dagli Stati, si ripagano da soli quando il rimbalzo delle economie diventerà una realtà. Il tema della patrimoniale è uscito dai radar del governo da quando si è insediato Mario Draghi. (ilGiornale.it)

Gaspar ha parlato di una tassa temporanea, di vera emergenza, paragonandola all’imposta di solidarietà della Germania dopo la riunificazione. Secondo Mara Palacino (Pirola, Pennuto, Zei & Associati), in Italia un’iniziativa simile potrebbe essere assunta solo con il coordinamento dell’Europa. (We Wealth)

Tassare i patrimoni più alti per uscire dalla crisi post-pandemica e ridurre le disuguaglianza sociali. È la strada ribadita dal Fondo monetario internazionale all’interno del Fiscal Monitor, diffuso ieri, in cui suggerisce alle autorità politiche di tutto il mondo di considerare” un contributo per la ripresa dal Covid-19, imposto su redditi alti o i grandi patrimoni”. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr