Liguria, beneficiari reddito di cittadinanza come steward nelle spiagge: la proposta

Liguria, beneficiari reddito di cittadinanza come steward nelle spiagge: la proposta
QuiFinanza QuiFinanza (Interno)

E hanno osservato: “In questa delicata fase post-emergenza Coronavirus può essere utile alla cittadinanza impiegare i beneficiari del reddito di cittadinanza anche per attività di controllo nel territorio di ville e giardini dei nostri Comuni, per disciplinare ingressi e distanziamento”.

Se ne è parlato anche su altre testate

La misura straordinaria, di sostegno per i nuclei familiari residenti in Campania, è contenuta nel Piano Socioeconomico della Regione per far fronte all'emergenza, e ha visto la chisura dei termini per la presentazione delle domande alle 24 dello scorso 7 maggio. (NapoliToday)

E da De Luca neanche una parola: più facile condannare un runner che perseguire l’Alto Calore. Eccola, in conclusione, la Campania di De Luca, ecco la premura del governo regionale quando si tratta di garantire la sicurezza di medici e infermieri. (anteprima24.it)

Tanto più alle porte della loro riapertura nella stagione del Covid, quando i gestori sono alle prese con problemi organizzativi ed economici. In questa regione ci sono circa 1.200 stabilimenti, per la gran parte ubicati nella zona di Ponente (quasi 1.000) . (Corriere della Sera)

/ Facebook Vincenzo De Luca Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it (Il Messaggero)

A questo proposito si sta aprendo un dibattito tra gli operatori degli stabilimenti balneari: eticamente sarebbe corretto aumentare le tariffe? Quello che è certo è che sicuramente ci attenderà un’estate ben diversa, un’estate ai tempi del Coronavirus. (Ultim'ora News)

Liguria - "Fa sorridere la smemoratezza del Governatore della Liguria: certamente è giusto che chi percepisce il reddito di cittadinanza si renda disponibile a svolgere lavori socialmente utili. Rammentiamo a Toti come presidente di Regione che questa è una nostra idea. (Città della Spezia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti