Agghiacciante scoperta in un’abitazione: donna trovata morta in una pozza di sangue

Yeslife INTERNO

Secondo gli inquirenti, la donna sarebbe stata colpita con alcune coltellate, almeno cinque o sei, all’altezza dell’addome e al torace

A chiamare le forze dell’ordine alcuni familiari che non riuscivano a contattare la donna da diversi giorni.

Una donna di 81 anni è stata trovata morta nel pomeriggio di ieri all’interno della sua abitazione di Bari.

Nel pomeriggio di ieri, una donna di 81 anni è stata trovata morta all’interno della sua casa di Bari: in corso le indagini della Polizia. (Yeslife)

Su altre fonti

Si pensa che il delitto possa essere accaduto qualche giorno fa La donna 81enne trovata morta in casa, colpita con diverse coltellate, potrebbe essere stata vittima di una rapina finita nel sangue. (BariViva)

Resta in piedi l’ipotesi investigativa della rapina finita male, ma gli inquirenti non escludono altre piste Le lesioni da arma bianca, come accertato nell’esame esterno che è stato effettuato questa mattina dal medico legale Francesco Introna nel Policlinico di Bari, sono state riscontrate su torace, addome e anche sulle mani, segno che la donna ha tentato di proteggersi dai fendenti. (Telebari)

Nelle prossime ore il pm che coordina l’indagine, per il momento a carico di ignoti con l’ipotesi di omicidio volontario, disporrà l’autopsia. Avrebbe provato a difendersi dal suo aggressore la 81enne Anna Lucia Lupelli, trovata morta ieri nella sua casa nel quartiere Carrassi di Bari, uccisa con otto colpi di coltello. (Corriere del Mezzogiorno)

All’interno una scena terribile: la signora accasciata a terra, il corpo insanguinato le ferite da arma da taglio ben visibili. Stando agli accertamenti effettuati sul posto dalla polizia scientifica, la porta d’ingresso non è stata forzata, segno che la donna ha aperto al suo assassino (La Repubblica)

Sono diverse le piste al vaglio degli investigatori, anche quella di una rapina finita male Emergono nuovi dettagli sulla morte di Anna Lupelli, 81enne trovata morta in casa a Carrassi, in via Gabrieli 13. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Anna Lupelli, l’anziana 81enne uccisa ieri sera a Carrassi, ha tentato di proteggersi dal suo assassino. È quanto emerge dall’esame effettuato questa mattina dal legale Francesco Introna al Policlinico di Bari, sulle mani della vittima sono state infatti trovate lesioni oltre a quelle su torace e addome. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr