Governo Draghi, è resa dei conti nel M5S tra soldi, defezioni e incarichi

Governo Draghi, è resa dei conti nel M5S tra soldi, defezioni e incarichi
Il Mattino INTERNO

Ma una certezza resta, Conte potrà scegliere di quale Movimento 5 Stelle essere il futuro leader: se del primo governista e responsabile, o del secondo ribelle e ortodosso.

Niente di nuovo rispetto al recente passato in casa 5 stelle.

LEGGI ANCHE Nuova Cig, ai giovani professionisti 780 euro al mese. La vicenda restituzioni fa il paio con l'espulsione dei 45 tra deputati e senatori che hanno votato contro la fiducia al governo Draghi. (Il Mattino)

La notizia riportata su altre testate

Alla faccia dell'uno vale uno, se qualcuno dice "no" a Draghi viene cacciato. E questo lunghissimo elenco di epurati sta lì a dimostrarlo. (Liberoquotidiano.it)

Ecco la "democrazia" del M5s: alla Camera l'infinito elenco degli espulsi, roba da brividi
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr