Abusi sessuali sul figlio disabile di 7 anni: mamma arrestata nel Messinese

Abusi sessuali sul figlio disabile di 7 anni: mamma arrestata nel Messinese
Approfondimenti:
Fanpage.it INTERNO

F. M., con l’accusa di aver compiuto con il figlio minore atti sessuali consistiti nel reciproco toccamento di parti intime, in particolare della zona pubica.

A far emergere quanto accadeva in quella casa è stato il padre della vittima che ha presentato una denuncia per presunti abusi sessuali alla Procura della Repubblica di Patti, dopo aver scoperto una registrazione audio sul telefono dall'altra figlia

A cura di Chiara Ammendola. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

Il video diffuso dai Carabinieri: il fatto risale allo scorso 8 maggio. Arrestati dai Carabinieri di Catania un uomo di 43 anni e un 21enne, padre e figlio, con l’accusa di furto d’auto. Nel video diffuso dai militari del capoluogo etneo, si vedono i due che rubano una Fiat 500 – parcheggiata in Via Messina – in poco meno di venti secondi (LaPresse)

La madre di un bambino di sette anni affetto da disabilità psicomotoria è stata arrestata a Capo d’Orlando in provincia di Messina in seguito alla denuncia del padre del piccolo, che afferma che la donna avrebbe abusato sessualmente del figlio. (Open)

Il bambino, assistito da una psicologa, durante l'indagine ha descritto quanto era accaduto tra lui e la mamma Dopo alcune immagini iniziali, il file conteneva soltanto le voci dei due e le parole esplicite di mamma e figlio su quanto accadeva tra loro. (La Sicilia)

“Abusi sessuali della mamma sul figlio disabile di 7 anni”: arrestata

Abusi sessuali espliciti, con tanto di particolari, che non serve descrivere, ma che sono raccapriccianti, sul figlio di appena sette anni. All'ascolto del video in questione, il padre è rimasto raggelato, quando ha capito che gli interlocutori sono la madre ed il figlio di sette anni e che il dialogo è a sfondo sessuale. (La Sicilia)

Sarebbe stato un audio rinvenuto nel cellulare della figlia minorenne ad incastrare la donna. La registrazione documenterebbe le richieste della donna al bambino, confermando i sospetti e la denuncia del padre. (ilmessaggero.it)

È una terribile storia familiare quella fatta emergere dai poliziotti del commissariato di Capo d’Orlando. L’uomo ha trovato una registrazione audio sul telefonino della figlia, anche lei minorenne, dalla quale si comprendeva che la donna compiva abusi sul bambino. (Livesicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr