AstraZeneca, seconda dose: per Aifa "nessuna controindicazione"

AstraZeneca, seconda dose: per Aifa nessuna controindicazione
Altri dettagli:
Adnkronos SALUTE

Lo ha detto a Sky TG24 Giorgio Palù, presidente dell'Aifa (Agenzia italiana del farmaco), dopo la raccomandazione del ministero della Salute sull'utilizzo del vaccino anglo-svedese agli over 60.

Ma il presidente dell'Aifa ha precisato che anche i non over 60 sono "liberi di farlo, firmando il consenso informato".

E’ stata fatta una review dei 79 casi di trombosi e nessuno si è verificato nella seconda vaccinazione. (Adnkronos)

Ne parlano anche altre testate

«E' urgente che il Governo chiarisca ad horas la utilizzabilità del vaccino AstraZeneca - ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca - Il disastro comunicativo e le decisioni di altri Paesi stanno determinando una situazione di crollo nelle somministrazioni di tale vaccino. (StabiaChannel.it)

"Al momento non sono stati identificati analoghi segnali di rischio" di trombosi rare "per i vaccini a mRna" contro Covid-19, come quelli di Pfizer/BioNTech e di Moderna, precisa la Commissione tecnico scientifica nell'allegato alla circolare con cui il ministero della Salute aggiorna le indicazioni per l'uso del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, ora suggerito in via preferenziale per gli over 60. (Rai News)

Il vaccino, come sottolineato dagli esperti nella conferenza stampa al ministero della Salute dopo il pronunciamento di ieri dell'Ema, potrebbe dunque avere un "effetto protettivo" per questa fascia di età. (L'Unione Sarda.it)

Nota informativa Aifa AstraZeneca agli operatori sanitari

AstraZeneca verso la sospensione? La nuova valutazione Ema. L’ente Ue potrebbe esprimersi già nella serata del 7 aprile in merito al vaccino AstraZeneca, e non nella mattinata di giovedì 8 aprile come era stato annunciato (Virgilio Notizie)

Lo dichiara in un'intervista al 'Corriere della Sera' Giorgio Palù, presidente dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts) per l'emergenza coronavirus, spiegando le ragioni della decisione annunciata ieri sera dalle autorità sanitarie nazionali. (Adnkronos)

ha diffuso agli operatori sanitari una nota informativa importante sul rischio di trombocitopenia e disturbi della coagulazione del vaccino. ribadito l’importanza della segnalazione, da parte di tutti gli operatori sanitari, delle sospette reazioni avverse associate all’uso del vaccino Covid-19 AstraZeneca, rammentando che le segnalazioni di sospetta reazione avversa da farmaci devono essere inviate al Responsabile di Farmacovigilanza della struttura di appartenenza dell’operatore stesso (Nurse Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr