Champions League, mano tesa della UEFA: ecco cosa accadrà dal 2024

Milan News 24 SPORT

Un passo indietro da parte della Uefa che lo scorso marzo aveva negato tale controllo, opponendosi con forza alle squadre ribelli della Superlega

L’organo calcistico ha deciso di concedere più controllo alle squadre su diritti e accordi di marketing relativi alla nuova Champions League.

Champions League, la UEFA cambia: ecco cosa accadrà ai club dal triennio 2024-2027. Arriva un importante sostegno economico della UEFA per i club della principale competizione europea per club. (Milan News 24)

Su altri media

I club di calcio europei avranno molta più voce in capitolo negli accordi commerciali intorno alla nuova UEFA Champions League. La Federcalcio europea ha annunciato l’avvio della procedura di gara per la ricerca di un nuovo partner per la vendita dei diritti delle competizioni per club maschili nel ciclo 2024-2027. (Calcio e Finanza)

Da quel che decideranno il Tribunale di Madrid e quello del Lussemburgo dipenderà il futuro del calcio europeo» Non basta ipotizzare una simpatia del togato per il Real Madrid, visto che il Tribunale ha sede in quella città». (Ticinonline)

L'obiettivo è quello di massimizzare le opportunità commerciali. Raffaele Caruso. La Uefa ha annunciato l'avvio della procedura di gara per la "ricerca di un nuovo partner per la vendita dei diritti delle competizioni per club maschili nel ciclo 2024-2027", come si legge su Calcio&Finanza. (Fcinternews.it)

Per la Liga, adesso, l’arduo compito di trovare, all'interno di un calendario fittissimo, le date che soddisfino tutte le componenti" Ancelotti e Simeone con gli stessi problemi di Inzaghi, che però giocherà regolarmente sabato a Roma. (Fcinternews.it)

Sarà una sentenza che cambierà il volto del calcio europeo dando un potere infinito a chi già comanda oppure… facendolo affondare una volta per tutte. contro Superlega, la guerra ora è davvero cominciata e finirà con una sentenza - quella che verrà emessa dalla Corte di giustizia della UE - sicuramente storica. (Ticinonline)

Un passo indietro da parte della Uefa che lo scorso marzo aveva negato tale controllo, opponendosi con forza alle squadre ribelli della Superlega: l'accordo riguarderebbe anche Real Madrid, Juve e Barcellona, gli unici club che non hanno ancora abbandonato ufficialmente il progetto (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr