Vaccini, 72 mila posti liberi per gli over 60 in Veneto

Vaccini, 72 mila posti liberi per gli over 60 in Veneto
Il Mattino di Padova INTERNO

I totale sono 432.386, con 111 mila tuttora privi di vaccino: certo l’estenuante polemica sugli effetti di AstraZeneca non ha favorito un’adesione plebiscitaria, è in atto comunque un «lieve recupero».Che altro?

Le associazioni, che ringrazio per la collaborazione, stimano in 50 le vaccinazioni settimanali nelle farmacie minori, 100 in quelle più grandi.

«È in crescita, dei 3.900 in servizio, 2.139 partecipano alla campagna, ad oggi hanno somministrato quasi 67 mila dosi»

Complessivamente potrebbero somministrare 380 mila dosi, il budget che abbiamo stanziato per l’operazione ammonta a 4 milioni». (Il Mattino di Padova)

Se ne è parlato anche su altri media

Negli ospedali del Veneto sono ricoverate 1301 (-24) persone nelle varie aree non critiche, 989 delle quali ancora positive, e 207 (-7) in terapia intensiva, di cui 36 ora negativizzati. (VeronaSera)

L'offensiva del Veneto alle vaccinazioni ha la voce dello stesso presidente: “Domani iniziamo con i target pesanti - annuncia Zaia - :43 mila previsti. L’andamento della pandemia in Veneto: tutti i dati dall’inizio. (il mattino di Padova)

Con i tamponi rapidi troviamo due terzi dei positivi. A maggio, poi, verrà in visita il commissario straordinario per l'emergenza Covid generale Francesco Figliuolo e gli faremo vedere l'efficienza del Veneto». (VeronaSera)

Covid, Zaia: «Vaccini ci sono, prenotatevi presto». Ed è in arrivo anche l'app

Il presidente Luca Zaia ha spiegato che nelle ultime due settimane sono stati dimessi circa 1.000 pazienti dai reparti Covid. «Portare i 40enni a vaccinarsi prima dell'estate», è questo l'obiettivo del governatore Luca Zaia. (ilmessaggero.it)

Martedì porterò in Commissione in aula consiliare a porte aperte sette-otto tecnici che spiegheranno tutto per filo e per segno. Se corriamo così possiamo anche pensare di portare i 40enni a essere vaccinati prima dell'estate. (PadovaOggi)

Il mio appello è rivolto anche a loro, prenotatevi la somministrazione, possibilmente utilizzando il nostro portale e non intasando le linee del call center E non appena raggiungiamo uno stallo nella vaccinazione dei 60enni, apriamo alla fascia di età tra 50 e 59 anni. (VeronaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr