Matteo Bassetti a Tagadà, "quei contagi che vengono contati tre volte": bollettino falsato, ecco le prove. Come lo spiegano?

Matteo Bassetti a Tagadà, quei contagi che vengono contati tre volte: bollettino falsato, ecco le prove. Come lo spiegano?
Liberoquotidiano.it SALUTE

14 gennaio 2022 a. a. a. Matteo Bassetti ancora contro il bollettino.

L'appello di Bassetti è chiaro e chiede, tra le varie cose, un minore uso dei tamponi: "Facendo tutti questi test non sappiamo cosa stiamo creando"

Secondo Bassetti il nuovo positivo non è un nuovo contagiato, ma un nuovo tampone.

Ma non finisce qui, perché Bassetti insiste anche sulla definizione del "caso Covid", ossia colui che ha un tampone negativo, segni radiologici di polmonite e segni e sintomi. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Contagi contati tre volte. “Se una persona fa tre tamponi al giorno, contano per tre contagi”. Di fronte alle telecamere di La7 e alla conduttrice Tiziana Panella l’infettivologo ammette che nel bollettino rientrano anche coloro che si fanno più tamponi. (Imola Oggi)

Noi fondamentalmente nel giro dei prossimi mesi avremo l’immunità di gregge data un po’ dal vaccino, un po’ dalla malattia naturale, perché con Omicron saranno moltissimi quelli che si contageranno. Panico-Covid, la fucilata di Bassetti al premier: avete notato che. (LiberoQuotidiano.it)

A dire di molti esperti, ormai la variante Omicron rischia di contagiare mezza Nazione da qui a poche settimane. E ancora: il Comitato tecnico-scientifico sarebbe favorevole alla diffusione dei dati sui contagi Covid non più giornalmente, ma settimanalmente. (InvestireOggi.it)

Covid, Bassetti: "Spiace che Cts e ministero non ascoltino medici sul campo"

E se Bassetti è d'accordo sul fare un booster ogni sei mesi, un altro dei dubbi su cui si dibatte è quando sia corretto fare la terza o la dose seguente di vaccino anti-covid 19 se si è stati malati. "Si dice che debbano passare almeno quattro mesi e su questo ognuno dice la sua", commenta il professore. (Primocanale)

Diciamo quello che vediamo nei nostri ospedale: mettere i sintomatici e gli asintomatici tutti insieme è sbagliato. Lo stiamo vedendo nei reparti, chi ha fatto il ciclo completo di vaccinazione ha una forma influenzale più o meno lunga o più o meno breve". (Adnkronos)

"Dispiace che Cts e ministero della Salute non abbiano voluto recepire alcuni consigli che venivano dal campo", da alcuni dei medici in prima linea nella lotta al Covid-19. Non perché io non volessi il bollettino giornaliero - precisa - ma perché si voleva fare un bollettino più ordinato. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr