Colombo: 'Devo dire grazie a Ibra. Via dal Milan per scelta mia, in prestito posso crescere'

Colombo: 'Devo dire grazie a Ibra. Via dal Milan per scelta mia, in prestito posso crescere'
Calciomercato.com SALUTE

Per me questa è una cosa costruttiva, ti fa stare sul pezzo, ti porta ad alzare l’asticella e ovviamente alzando l’asticella si migliora.

Poi quando un direttore del calibro di Braida ti cerca come fai a dire di no…"

Ibrahimovic come tutti sappiamo ha fatto la storia del calcio, ritrovarselo ad inizio carriera nella stessa squadra è un privilegio che in pochi hanno.

"E’ stata una scelta mia, il Milan ha detto proprio che la scelta era totalmente mia, se fosse stato per loro potevo anche restare lì. (Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre fonti

Milan, Belotti resta di moda: possibile assalto al centravanti del Torino in estate. vedi letture. Ibrahimovic e il Milan proseguiranno insieme almeno per un altro anno. I rossoneri, infatti, secondo quanto riportato da Tuttosport, stanno pensando a un’altra prima punta che possa alternarsi con Zlatan. (TUTTO mercato WEB)

Che ora controllano a tappeto con tamponi giornalieri, vedi la Roma (gli azzurri sono tornati separati rispetto alla squadra dal Mapei) o anche il Milan. Così come Rafael Leao mentre continua l’indisponibilità di Mario Mandzukic, che ha svolto lavoro personalizzato (CalcioMercato.it)

Lo svedese, infatti, dovrebbe firmare il prolungamento questa settimana, ma in ogni caso è stato già raggiunto un accordo tra le parti. Prolungando la permanenza di Ibrahimovic fino al 2022, lo svedese e il Milan potranno beneficiare dello sgravio fiscale previsto dal Decreto Crescita, che permetterà uno sconto del 50 per cento sulle tasse (Pianeta Milan)

"Ha ucciso un leone". Bufera in Svezia, nel mirino c'è Zlatan Ibrahimovic

Il Milan ha perso tanti punti ma è ancora secondo, ma serviva una mossa che destabilizzasse questa situazione Ecco cosa ha detto: "Sono giorni roventi perché il Milan sta per mettere il primo tassello alla rosa 21/22. (Pianeta Milan)

Ibrahimovic, attaccante del Milan, è accusato in Svezia di aver ucciso un leone in Sudafrica durante una battuta di caccia nel 2011, nonostante sia specie a rischio. Tuttavia, la caccia ai leoni in Sudafrica è legale, a patto che siano stati concessi i permessi corretti. (Pianeta Milan)

L'attaccante veterano, precisa l'Expressen, è in possesso di una licenza di caccia, ottenuta meno di un anno prima del fatto di cui sopra Curiosa accusa proveniente dalla Svezia: secondo i giornali scandinavi, l'asso del Milan e della selezione vichinga Zlatan Ibrahimovic nel 2011 avrebbe sparato ad un leone in Sud Africa. (Tutto Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr