Tombino precario in via SP 57, “È competenza è del Comune”

Monrealelive.it INTERNO

Fra l’altro, le buche della pavimentazione, permetterebbero l’infiltrazione delle piogge che scavando metterebbero a rischio l’intera sezione stradale, considerando il transito dei mezzi pesanti.

È per tali ragioni – in conclusione – che esorto l’amministrazione comunale a intervenire immediatamente attraverso valide opere di ripristino del tratto a garanzia della pubblica incolumità”

Nei giorni precedenti, l’amministrazione comunale, attraverso l’intervento prodotto dagli operai, ha effettuato un intervento di messa in sicurezza transennando la sede stradale a rischio crollo. (Monrealelive.it)

Ne parlano anche altri media

Lo comunica la Regione Piemonte. Serve la collaborazione di tutti gli operatori del settore per offrire la massima protezione alla filiera produttiva del comparto suinicolo” (La Provincia di Biella)

Peste suina africana, l’allevatore: “Alzato il livello d’allerta anche in Trentino, virus imprevedibile”. La peste suina africana può essere veicolata anche dagli alimenti infetti e addirittura dai predatori che si cibano della carne di un animale contagiato” (il Dolomiti)

La notizia è stata confermata dalla Regione Piemonte, che già aveva preannunciato misure straordinarie per far fronte all’emergenza peste suina africana. Cos’è la peste suina africana e quali rischi ci sono. (inItalia)

Limitazioni alla caccia anche nelle provincie limitrofe. Il Ministero della Salute ha dato disposizione anche alle regioni limitrofe alla zona infetta di mettere in atto una serie di misure per evitare il diffondersi della PSA, tra cui ci sono anche delle limitazioni all’attività venatoria. (IoCaccio.it)

Che poi aggiunge: "La peste suina rappresenta un disastro per l'export di un comparto strategico come quello dei suini Allarme peste suina in Lombardia: Regione attiva una task force Regione Lombardia ha attivato una task force per prevenire i contagi da peste suina. (Fanpage.it)

Anzitutto va detto che questo nuovo virus non ha alcun effetto sugli uomini; certo è che, se si diffondesse negli allevamenti (e nell'Alessandrino sono piuttosto numerosi), avrebbe un impatto devastante sull'economia. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr