Giuseppe Conte, Dago-bomba: "Pagliacciata alla Rocco Casalino", come lo incoroneranno "re" del M5s

Giuseppe Conte, Dago-bomba: Pagliacciata alla Rocco Casalino, come lo incoroneranno re del M5s
Liberoquotidiano.it ESTERI

Il nuovo Statuto potrebbe essere presentato simbolicamente dalla nuova sede del partito, vicino Montecitorio: “È un progetto su cui si è puntato molto”.

Due gli eventi in programma, ma prima sarà presentata la Carta dei Valori e il nuovo Statuto M5s che, tra le altre cose, modificherà l’assetto interno.

07 giugno 2021 a. a. a. Rocco Casalino, che curava l’immagine di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, si sta occupando del ritorno in campo dell’ex premier come capo politico del Movimento Cinque Stelle. (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre fonti

In quel contesto potrebbe andare in scena la prima sfida tra chi vuole andare al voto nel 2022 e chi sta con Draghi. Conte smentisce il dualismo con Luigi Di Maio e si dice certo «che Luigi darà il suo contributo fondamentale anche al nuovo Movimento». (il Giornale)

Però per il Movimento c'è un imperativo che non ammette alibi: vincere a Roma e a Napoli. Ma ce la farà Conte a trionfare in queste due città? (ilGiornale.it)

Conte re senza truppe. Non ha neppure i voti per correre da deputato

Il giorno dopo il «PentArmageddon» nulla sarà più come prima. E la transizione dal Movimento 5 Stelle all’attuale Movimento 5 Schegge si è confermata tutt’altro che pacifica (e costellata tuttora di nodi irrisolti). (La Stampa)

CIÒ NON TOGLIE che il nuovo leader trova un M5S in subbuglio. I parlamentari che nell'ultima parte di questa legislatura hanno fatto in gran parte (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr