Autostrade, traffico in Borsa. Gavio lancia Opa su 47% di Astm che non possiede

Autostrade, traffico in Borsa. Gavio lancia Opa su 47% di Astm che non possiede
Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Gavio e Adrian sono già primi azionisti del gruppo attraverso la finanziaria Nuova Argo Finanziaria che di Astm possiede il 52%.

L’offerta è quindi finalizzata ad assumere il possesso del rimanente 47% del gruppo e, quindi procedere probabilmente a un “delisting” del titolo.

L’azione guadagna oltre il 27% dopo che la famiglia Gavio e il fondo Ardian hanno lanciato un’ offerta pubblica d’acquisto a 25,6 euro per azione. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

L'obiettivo è il delisting. Mediante l'Offerta e il Delisting, si intende rendere possibile una riorganizzazione del gruppo finalizzata all'ulteriore rafforzamento (Tiscali.it)

Lahanno infatti lanciato, a sorpresa, una offerta pubblica di acquisto volontaria nei confronti di, gestore autostradale quotato in Borsa con un network di circa 4.500 km di rete in gestione in Italia, Brasile e Regno Unito. (Borsa Italiana)

ASTM è controllata indirettamente e in via solitaria da Aurelia, per il tramite di Nuova Argo Finanziaria, ai sensi dell’art Al riguardo si segnala, infatti, che:. Nuova Argo Finanziaria deve essere considerata persona che agisce di concerto con l’Offerente ai sensi dell’art. (agenzia giornalistica opinione)

Opa da 1,7 mld euro di Gavio e Ardian su ASTM. Obiettivo delisting

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Da inizio 2020 ASTM ha incorporato SIAS e ora Nuova Argo Finanziaria detiene, direttamente e indirettamente, il 43,02% di Astm Quanto ad Aurelia, si è già impegnata ad apportare all’opa tutte le azioni ASTM direttamente in suo possesso (pari al 6,34% del capitale). (BeBeez)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr