Si rischia il disastro ambientale in Sri Lanka

Vatican News ESTERI

La nave – cargo MV X-Press Pearl per 13 giorni ha bruciato al largo di Colombo e ora è in parte affondata.

E questo, ha concluso il cardinale Ranjith, lo Sri Lanka “non può permetterlo”

“Spero di vedere un’iniziativa in questa direzione – ha detto l’arcivescovo – perché non possiamo permettere che si agisca con superficialità in Sri Lanka, dove ad oggi non ci sono abbastanza fondi per comprare i vaccini contro la pandemia da Covid-19”. (Vatican News)

Su altre testate

Alcune squadre di esperti internazionali sono andate in Sri Lanka per studiare come arginare le possibili perdite di carburante insieme alla Marina e all’Autorità di protezione ambientale marina del Paese. (Vatican News)

esteri. Ora si potrà fare piena luce sulle responsabilità di uno dei peggiori disastri ambientali, quello della Pearl, una vera e propria carretta del mare che non avrebbe mai dovuto lasciare il porto di Gujarat in India (TG La7)

Si cercano altre perdite di carburante nella carcassa della nave. (LaPresse) Il mare grosso e la scarsa visibilità hanno ostacolato i sommozzatori della marina in Sri Lanka, che cercano di rilevare eventuali altre perdite di carburante dalla portacontainer andata a fuoco. (LaPresse)

Lo Sri Lanka sta affrontando una crisi dovuta all’inquinamento senza precedenti. L’ennesimo disastro, come molti già ce ne sono stati e che, purtroppo, continueranno ad esserci (Lanterna)

Alluvioni e frane improvvise hanno causato 14 morti e 5mila sfollati. (LaPresse) Almeno 14 persone sono morte, due risultano disperse e altre 5000 sono state costrette a lasciare le proprie case nello Sri Lanka a causa di inondazioni improvvise. (LaPresse)

Già ora “i danni all’ecosistema marino sono incalcolabili”, secondo Hemantha Withanage, direttore esecutivo del Center for Environmental Justice dello Sri Lanka. Oggi 5 giugno è la Giornata Mondiale dell’Ambiente e non posso non dedicare la massima parte della mia rubrichetta quotidiana alla catastrofe ambientale in corso. (Sicilianews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr