La fidanzata di Paulo Dybala: “quelle cene le facciamo tutti i mercoledì” - Non è la radio

La fidanzata di Paulo Dybala: “quelle cene le facciamo tutti i mercoledì” - Non è la radio
Non è la Radio SPORT

La serata è stata interrotta dall’irruzione della polizia dopo una segnalazione e sono scattate le sanzioni, seguire dai provvedimenti del club bianconero.

L’UE PRESENTA IL ‘PASSAPORTO’ VACCINALE, IN VIGORE DA GIUGNO. ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE. SEGUICI SU FACEBOOK INSTAGRAM TWITTER

Oriana Sabatini, showgirl argentina fidanzata di Paulo Dybala, è rimasta sbigottita dalla mancata convocazione del suo ragazzo, escluso al pari di Arthur e McKennie per la cena “clandestina” organizzata dal centrocampista americano a Torino con venti persone, violando le restrizioni del Dpcm in vigore. (Non è la Radio)

Ne parlano anche altre testate

Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise 2021 IamNaples. (IamNaples.it)

Ci dispiace dirlo, ma siamo al ridicolo, la situazione legata a Leonardo Bonucci, non è grave, ma gravissima. Ci chiediamo, chi ha fatto i controlli in questi (Tutto Juve)

Nella seduta odierno erano presenti anche Arthur, McKennie e Dybala, reintegrati in gruppo dopo la punizione per la festa a casa del centrocampista americano. La Juventus si è ritrovata questa mattina alla Continassa per l’allenamento: agli ordini di Pirlo anche Arthur, McKennie e Dybala. (Lazio News 24)

Juventus, i giocatori a cena da McKennie erano 5

A compromettere ulteriormente la situazione è stata la cena a casa McKennie che ha costretto Andrea Pirlo a non convocare l'argentino per il derby di Torino. Rapporti sempre più freddi tra l'attaccante e la società bianconera. (Juvenews.eu)

Così oggi La Gazzetta dello Sport parla del trio e non solo: “Tutti e tre si sono allenati regolarmente, come da reintegro concretizzato già a Pasqua. Attesa invece per Demiral, positivo al Covid da oltre 10 giorni: la Juve spera di averlo almeno per il weekend contro il Genoa”, si legge (SOS Fanta)

A quanto pare i giocatori della Juventus erano cinque, e due di loro sono andati via prima dell’arrivo dei Carabinieri. Il direttore editoriale di RadioRadio riporta una nuova indiscrezione sulla cena a casa di McKennie, giocatore della Juventus. (100x100 Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr