La Legge di Bilancio 2023, ecco la misure più significative per Superbonus, Sismabonus ed Ecobonus

La Legge di Bilancio 2023, ecco la misure più significative per Superbonus, Sismabonus ed Ecobonus
SiracusaPress ECONOMIA

La Legge di Bilancio 2023 introduce alcune modifiche sul fisco relativo al settore delle costruzioni, intervenendo su aliquote, importi, procedure e scadenze. Di seguito si propone un riepilogo delle misure più significative: Superbonus: Si passa dal 110% al 90% per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023 relative ad interventi effettuati dai condomini, dalle persone fisiche, su edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate, sulle singole unità immobiliari all’interno dello stesso condominio o dello stesso edificio, compresi quelli effettuati su edifici oggetto di demolizione e ricostruzione. (SiracusaPress)

Ne parlano anche altre testate

Il Superbonus ha una storia travagliata. Col risultato che, così com’era stato concepito dal movimento 5stelle, il Superbonus originato dal decreto Rilancio (DL 34/2020) sull’onda della prima crisi pandemica agli albori del 2020, non esiste più. (Infobuildenergia)

Quando il Superbonus rimane al 110% e quando invece scende al 90%? Di recente sono arrivate diverse novità con la legge di bilancio 2023 e con il decreto Aiuti-quater (si veda anche In vigore il decreto Aiuti quater: riepilogo di tutte le novità per il Superbonus). (Qualenergia.it)

Superbonus e general contractor: come incide e quali sono i limiti, il Fisco fa chiarezza

Indice degli argomenti: (NEWS110)

La pratica del Superbonus può essere affidata ad un unico soggetto, il general contractor. Superbonus e general contractor, il punto della questione. Si parla di general contractor quando un appalto – dalla progettazione alla realizzazione – viene affidato ad un unico soggetto. (InformazioneOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr