I giochi di Officina Marmocchi al Salone del libro di Torino

I giochi di Officina Marmocchi al Salone del libro di Torino
Valdelsa.net CULTURA E SPETTACOLO

Officina Marmocchi al Salone Internazionale del Libro di Torino.

«Consideriamo i giochi prodotti da Officina Marmocchi - dice - un'eccellenza della scuola italiana e ci fa piacere poter promuovere i giochi da tavolo che hanno una valenza oltre che ludica, fortemente educativa.

I giochi didattici da tavolo prodotti dalla cooperativa simulata della scuola media Marmocchi (Istituto Comprensivo 1 Poggibonsi) saranno protagonisti dell’incontro promosso dalla casa editrice indipendente Tralerighe Libri di Lucca (Valdelsa.net)

Su altre testate

Il nome: "Vita Supernova" nell'anno in cui si celebra Dante Alighieri. Ma il programma spazia dal barocco alle esplorazioni spaziali. (Rai News)

“Bonica’s” nel titolo fa riferimento all’imponente lavoro realizzato dal padre della Terapia del Dolore, Dott. Grossi –, gli autori si soffermano sulle metodiche di formazione degli specialisti nel trattamento del dolore. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Due le novità previste per l'edizione numero 33 del salone: la prima riguarda lo spazio dedicato al Friuli Venezia Giulia, che sarà di 250 metri quadrati e quindi più grande rispetto al passato. Il Salone del Libro rappresenta, infatti, una vetrina importante non soltanto per il settore dell'editoria che in Friuli Venezia Giulia è particolarmente vivo e attivo, ma anche per quello culturale e turistico del territorio (Il Friuli)

Fvg, 30 eventi per la partecipazione al Salone del libro di Torino

Quando Grazia parla di sé”, in cui la scrittrice nuorese parla attraverso la voce di Cristina Lavinio, con l’introduzione di Annamaria Baldussi.La serata si conclude con un focus su “Brigata ‘Sassari’ e Sardegna Studio di Scultura Giorgio Angeli” per le Edizioni Poliedro, che descrive la sapienza degli scalpellini della Versilia. (La Nuova Sardegna)

«Le nuove disposizioni governative - spiega Nicola Lagioia, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino - fanno sì che il progressivo ritorno alla normalità coincida con il ritorno del Salone. (La Stampa)

Il Salone del Libro rappresenta, infatti, una vetrina importante non soltanto per il settore dell’editoria che in Friuli Venezia Giulia è particolarmente vivo e attivo, ma anche per quello culturale e turistico del territorio (Friuli Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr