Omicidio Genova, donna uccisa aveva pianificato il suo funerale

Omicidio Genova, donna uccisa aveva pianificato il suo funerale
Per saperne di più:
Adnkronos INTERNO

Davanti alla saracinesca chiusa tanti fiori, rose bianche e rosse, e uno striscione rosa: "Non è un raptus ad ucciderci, basta crederci", si legge.

Nel pomeriggio intanto le attiviste di 'Non una di meno' insieme al Centro Antiviolenza di via Mascherona a Genova hanno organizzato un presidio di fronte al negozio Jolly Calzature, dove Clara Ceccarelli lavorava e dov'è stata uccisa.

In tanti, tra cittadini e colleghi, oggi l'hanno ricordata con un biglietto, un fiore o la presenza in piazza

(Adnkronos). (Adnkronos)

Su altri media

Programmazioni Televisive SpaP.IVA:02935550109 / C.F. 58/1988Coordinamento e direzione a cura di P.T.V. (Primocanale)

Clara due settimane fa si era andata a pagare il funerale. Ma tra i tanti retroscena di questa triste vicenda ce n'è uno agghiacciante raccontato dal commesso saltuario del negozio di calzature di Clara Ceccarelli. (ilGiornale.it)

Scapusi, artigiano disoccupato con problemi psichiatrici e di ludopatia, ha fatto irruzione nel negozio di calzature dell'ex compagna accoltellandola a morte con ripetuti fendenti. Scapusi è infatti arrivato in negozio con un coltello che poi ha buttato quando è scappato (Primocanale)

Genova, Clara Ceccarelli si era pagata il funerale. “Aveva capito cosa sarebbe successo”

A suo carico “non risultano altri procedimenti”, ha detto il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi. Genova, la donna uccisa dall'ex si era pagata il funerale I commercianti di zona: "Era una donna meravigliosa". (Rai News)

Un terribile retroscena è emerso sull'omicidio di Clara Ceccarelli, la donna uccisa con trenta coltellate dall'ex compagno per le strade di Genova, davanti alla sua attività commerciale. Qualche giorno prima Clara mi aveva raccontato di aver fatto strani sogni e di essere andata a pagarsi il funerale". (Fanpage.it)

"Ma Renato - ha proseguito il negoziante - ha aspettato che venisse sera e che se ne andasse il ragazzo dal negozio". E purtroppo conoscevo anche Renato, di lui avevamo tutti paura, aveva fatto a Clara tantissimi torti e lei l'ha sempre denunciato. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr