Morto per Covid A. Q. Khan, “padre’ della bomba atomica pachistana”. Aveva 85 anni

Morto per Covid A. Q. Khan, “padre’ della bomba atomica pachistana”. Aveva 85 anni
Agenpress ESTERI

Secondo quanto si è appreso successivamente, Khan era malato di Covid ed è morto nell’ospedale KRL di Islamabad.

Conosciuto come AQ Khan, lo scienziato è stato determinante nella creazione del primo impianto di arricchimento nucleare del Pakistan a Kahuta, vicino a Islamabad.

Nel 1998, il paese aveva condotto i suoi primi test nucleari.

Lo scienziato era stato ricoverato nello stesso ospedale lo scorso agosto ed era stato dimesso varie settimane fa, ma era stato ricoverato di nuovo in seguito a un peggioramento delle sue condizioni. (Agenpress)

Su altre testate

Nonostante la sua storia, comunque, in Pakistan è considerato ancora oggi una specie di eroe nazionale, a cui sono state intitolate scuole, ospedali e istituti di ricerca. Con gli anni, Khan trasformò il Pakistan da acquirente a venditore di tecnologie nucleari, uno dei più importanti tra i paesi islamici. (Roccarainola.net)

ll presidente del Pakistan, Arif Alvi, ha dichiarato in un tweet di essere "profondamente rattristato nell'apprendere della morte del dottor Abdul Qadeer Khan", che conosceva personalmente dal 1982 Khan è morto nell'ospedale KRL di Islamabad (Notizie - MSN Italia)

Lo scienziato era considerato un eroe nazionale per avere trasformato il suo Paese nella prima potenza nucleare del mondo islamico, ma in Occidente era visto come il pericoloso responsabile del contrabbando di tecnologia verso Stati canaglia. (Rai News)

Scomparso Qader Khan, “padre” dell'atomica pakistana – Analisi Difesa

Scomparso Qader Khan, “padre” dell’atomica pakistana. Migliaia di persone, fra cui alti dignitari politici e militari, hanno partecipato ai funerali di stato del padre della bomba atomica pachistana, Abdul Qader Khan, padre della bomba atomica pachistana. (Analisi Difesa)

Secondo quanto si è appreso successivamente, Khan era malato di COVID-19 ed è morto nell’ospedale KRL di Islamabad. Lo scienziato era stato ricoverato nello stesso ospedale lo scorso agosto ed era stato dimesso varie settimane fa, ma era stato ricoverato di nuovo in seguito a un peggioramento delle sue condizioni. (Corriere del Ticino)

Khan è morto nell'ospedale KRL di Islamabad. Khan è deceduto dopo essere stato trasportato in ospedale a causa di problemi ai polmoni. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr