Stefano Vecchi: “La squadra ha bisogno di essere incitata, spinta, sempre”

Il remake non cambia: il mordente sta altrove, non nello spogliatoio dell'Inter. “La differenza (nelle gare) la fa il fatto di provare a superare i propri limiti e andare oltre nel momento della fatica, ma in questo momento (la squadra) non accetta lo ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....