Osnago: in 50 alla Marcia della Pace e della Fraternità Perugia - Assisi col tema ''I care''

Osnago: in 50 alla Marcia della Pace e della Fraternità Perugia - Assisi col tema ''I care''
Merate Online INTERNO

Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui .

(Merate Online)

Su altri giornali

Soprattutto in un periodo in cui di pace se ne vede poca, pace intesa come assenza di diritti. La 60° edizione della Marcia della Pace Perugia-Assisi ha un significato ancora maggiore all’indomani dell’aggressione squadrista alla sede nazionale della Cgil. (umbriaON)

(LaPresse) – Il valore eco-sistemico delle nuove foreste in Italia è di 2,6 milioni di euro all’anno. Roma, 11 ott. (LaPresse)

Quest'anno la parola chiave è il monito di Don Milani, inteso come prendersi cura delle nuove generazioni, del pianeta, della democrazia. «I Care», slogan scelto per questa edizione che celebra i 60 anni, accompagnato dalla scritta: «Cura è il nuovo nome della pace». (LA NAZIONE)

Marcia della Pace Perugia-Assisi, presente anche Empoli

Lo ha letto dal palco, prima della partenza, Flavio Lotti, anima della manifestazione. Queste le parole nel tradizionale messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per la marcia Perugia-Assisi, che si sta svolgendo proprio oggi. (Il Fatto Quotidiano)

Un motivo in più questa mattina, dopo i drammatici fatti avvenuti ieri a Roma, per ribadire la necessità del rispetto e della concordia. "Anche Andria è in cammino per testimoniare e costruire, passo dopo passo, la città della pace. (AndriaViva)

Il commento della giornata nelle parole di Massimo Marconcini:. «Dopo anni che non partecipavo, sono tornato alla marcia Perugia-Assisi, quest'anno caratterizzata da un tema: la cura la marcia Perugia-Assisi ieri, domenica 10 ottobre, ha compiuto sessant’anni dalla prima edizione organizzata da Aldo Capitini nel 1961 ed ha scelto come slogan: ‘I care’, la cura è il nuovo nome della pace. (gonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr