Economia, fiducia sul futuro delle Marche: il mobile vola, il Pil cresce ei licenziamenti non sono più dietro l'angolo

Economia, fiducia sul futuro delle Marche: il mobile vola, il Pil cresce ei licenziamenti non sono più dietro l'angolo
Approfondimenti:
MPS
Laprovinciadifermo.com ECONOMIA

Le prospettive sono buone per il prossimo futuro, in linea con la ripresa economica attesa” sottolinea il Centro studi di Confindustria.

Che l’economia migliori lo dimostra anche il settore del Mobile, che per le Marche è uno dei principali.

In azione ci sono 1.256 imprese attive di fabbricazione di mobili, che collocano la regione al quinto posto in Italia.

Il 58,2% delle imprese marchigiane attive della fabbricazione di mobili sono collocate nella provincia di Pesaro, il principale polo del settore in regione (731 imprese)

Nelle Marche le esportazioni del settore mobile arredo hanno chiuso i primi sei mesi dell’anno con un +38%, pari a 293milioni di fatturato. (Laprovinciadifermo.com)

Su altri giornali

“Dopo il forte rimbalzo del secondo trimestre (+2,7%), nel terzo trimestre i principali indicatori stanno tenendo”, spiega il Csc. A luglio gli occupati temporanei stimati dall’Istat erano quasi 100 mila in più rispetto a gennaio 2020 (Radionorba)

Il 2021, comunque, potrebbe chiudersi con un recupero vicino al +6%”. Finora, nei prezzi al consumo italiani non si legge un impatto dei rincari delle commodity non energetiche, né della loro scarsità (Sicilianews24)

(ITALPRESS) – “Dopo il forte rimbalzo del secondo trimestre (+2,7%), nel terzo trimestre i principali indicatori stanno tenendo, nonostante gli effetti della scarsità di alcune materie prime e semilavorati e la ripresa dei contagi. (Telesettelaghi)

Confindustria, recupero italiano prosegue spedito. Pil vicino a 6% Da Investing.com

Il report di Confindustria: “Il 2021 potrebbe concludersi con una crescita intorno al 6 per cento”. Secondo il Csc, riportato da La Repubblica, “il recupero procede spedito, ma restano incertezze per i contagi, prezzi e scarsità di materie prime. (News Mondo)

I #consumi delle famiglie sono in forte risalita, l’#export resta in salute ➡️ https://t.co/7G7UkJzkGT pic.twitter.com/0A6P4kDPNW — Confindustria (@Confindustria) September 11, 2021. Prosegue spedito il recupero del Pil italiano, secondo l'ultima "Congiuntura flash" elaborata dal Centro studi di Confindustria. (Rai News)

Il 2021, secondo l'associazione delle imprese, potrebbe chiudersi con un recupero vicino al +6,0%, in linea con il +5,8% stimato recentemente dal Mef e con il +5,9% delle nuove previsioni Ocse. Questo, spiegano da Confindustria, avviene "perché inizia a pesare anche in Italia la scarsità di alcuni input produttivi, che già preoccupava da alcuni mesi". (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr