Ferisce a colpi di lama due controllori poi altre tre persone, grave un bimbo

Ferisce a colpi di lama due controllori poi altre tre persone, grave un bimbo
News Rimini INTERNO

Il presidente di Start Romagna Roberto Sacchetti esprime a nome della società la solidarietà alle persone coinvolte augurando una rapida guarigione.

Il giovane, che pare fosse stato trovato senza biglietto, dopo l’assurda reazione è fuggito a piedi lungo la massicciata della ferrovia.

“Un fatto gravissimo”, si legge in una nota di Start Romagna.

Le immagini del circuito di sicurezza saranno rese disponibili alle forze dell’ordine per verificare quanto accaduto

Un ringraziamento alle forze dell’ordine che hanno agito in maniera tempestiva procedendo all’arresto dell’aggressore”. (News Rimini)

Ne parlano anche altri media

Gli uomini della polizia intervenuti sul posto hanno lo hanno denunciato per violenza a pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni Alla richiesta di lasciare il mezzo il 60enne ha però aggredito violentemente il pubblico ufficiale, colpendolo con pugni e morsi. (RomaToday)

Alla richiesta di lasciare il mezzo il 60enne aggrediva violentemente il pubblico ufficiale, colpendolo con pugni e morsi. Gli uomini della Polizia lo hanno denunciato per violenza a pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni (ilmessaggero.it)

Gli orari – disponibili sul sito web cotralspa.it e sull’App BusCotral – saranno ulteriormente calibrati nel corso del mese di settembre sulla base del consolidamento dell’orario scolastico definitivo. (Rieti Life)

Ferisce a colpi di lama due controllori poi altre tre persone, tra cui un bimbo

Senza biglietto e mascherina aggredisce e morde il controllore sul bus Un uomo di sessant’anni è stato identificato e denunciato a bordo di un mezzo Cotral, dopo aver aggredito e morso un controllore. Era salito senza mascherina e senza biglietto a bordo del mezzo del trasporto pubblico. (Fanpage.it)

Domenica 12 Settembre 2021, 05:03. IL CASO. È salito sull'autobus senza preoccuparsi di indossare la mascherina, assolutamente obbligatoria sui mezzi di trasporto, e anche di comprare il biglietto. Quando il controllore si è avvicinato invitandolo a mettere il dispositivo di protezione ha ricevuto una risposta negativa. (Il Messaggero)

Le due donne raggiunte dai colpi sono state portate in Ospedale a Cesena, sono comunque fuori pericolo. Nella fuga avrebbe poi ferito altre tre persone, tra cui una donna e un bambino. (News Rimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr