Ostellari e Ddl Zan: chi è il senatore leghista e perché Fedez lo ha attaccato

Ostellari e Ddl Zan: chi è il senatore leghista e perché Fedez lo ha attaccato
Altri dettagli:
QUOTIDIANO.NET CULTURA E SPETTACOLO

Quindi, oltre a essere presidente della Commissione, Ostellari è anche relatore del ddl Zan

Chi è Andrea Ostellari. Il senatore leghista, 47 anni, fa parte del gruppo del Carroccio in Senato dove è anche presidente della Commissione Giustizia.

Al successivo incardinamento del disegno di legge Zan, seguiranno le audizioni e il dibattito sulle proposte emendative".

Ostellari, presidente della Commissione, mercoledì scorso dichiarava: "Il voto sul calendario dei lavori ha certificato che, in commissione Giustizia, la maggioranza è spaccata. (QUOTIDIANO.NET)

Su altri giornali

Lo ha definito "sonnecchiante" ma anche "l’uomo del momento" che fa parte di «uno schieramento politico, la Lega, che negli anni si è distinto in chiave anti gay e oggi lotta per bloccare il ddl Zan. (PadovaOggi)

Ma d’altronde Ostellari fa parte di uno schieramento politico che negli anni si è distinto per la sua grande lotta all’uguaglianza. Il leghista, presidente della Commissione Giustizia del Senato, ha rimandato per settimane la calendarizzazione della discussione sul ddl Zan. (Open)

Andrea Ostellari è “l’uomo del momento” secondo Fedez. In questa sede il Ddl Zan ha però incontrato l’ostruzionismo leghista, specialmente da parte del Presidente della Commissione Giustizia Andrea Ostellari. (Money.it)

Alessandro Zan: "La Lega ha una cultura omofoba, Ostellari boicotterà la legge"

Condivido in pieno le parole di Fedez: la Lega non trova argomenti di merito e fa ostruzionismo, è gravissimo. 2 minuti di lettura. Il monologo di Fedez al Concertone del primo maggio a sostegno del DDL Zan e contro l’omofobia leghista continua a far parlare. (Gay.it)

Ostellari si è autoproclamato relatore della legge che porta il mio nome per boicottarla, non certo nel rispetto dell'iter già avviato e della volontà della maggioranza del Senato". "Il problema culturale della Lega è l'omofobia. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr