Didattica a distanza, il fronte anti-ordinanza si mobilita. Domani il flash mob | Telerama News

Didattica a distanza, il fronte anti-ordinanza si mobilita. Domani il flash mob | Telerama News
TeleRama News INTERNO

Ma non finisce qui.

Ecco perchè il comitato Priorità alla Scuola Puglia ha promosso per la giornata di lunedì 22 febbraio un flash mob davanti alle scuole, all’orario di entrata, per manifestare con cartelli e zaini davanti ai cancelli la contrarietà all’ennesima chiusura degli istituti scolastici, per chiedere il ritiro dell’ordinanza e la riapertura in sicurezza.

Si tratta di una manifestazione pacifica a cui stanno aderendo in tanti, come i genitori della scuola del I Polo di Leverano (TeleRama News)

La notizia riportata su altre testate

Quindi preoccupazione per la variante inglese e vaccinazione per gli operatori scolastici: questi i due punti principali. É scuola quella a distanza dopo un anno, ormai? (AndriaLive)

A parte le multinazionali del web, non credo ci sia nessuno soddisfatto della didattica a distanza. Leggi anche: Con il secondo lockdown per gli adolescenti è scattata l’idea della trappola maria teresa martinengo maria teresa martinengo. (La Stampa)

Varianti Covid, il professor Andreoni al ‘Messaggero’: ‘Considerare ipotesi di tornare alla DAD in tutte le scuole’. Il professor Andreoni ritiene che si debba tornare a considerare l’ipotesi DAD per tutte le scuole. (Scuolainforma)

Zona arancione scuola, cosa succede nelle 8 regioni a rischio medio

E, a complicare ulteriormente le cose, questa volta, c’è anche la divisione tra studenti che seguiranno da casa e studenti che, invece, potranno presenziare in classe insieme ai docenti. È solo un palliativo – afferma perentoriamente una docente di scuola elementare – Viene meno l’azione educativa che, invece, è un fatto emozionale ed avviene attraverso il contatto diretto (MolfettaLive)

Genitori in piedi davanti ai cancelli.Così genitori e alunni delle scuole di San Pietro Vernotico si oppongono all’ordinanza del governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, che da oggi (lunedì 22 febbraio) fino al prossimo 5 marzo dispone la Dad (didattica a distanza) al 100 percento in tutte le scuole di ogni ordine e grado. (BrindisiReport)

Il nuovo provvedimento del Ministero della Salute dispone il passaggio in area arancione delle Regioni Campania, Emilia Romagna e Molise. : Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Molise, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Umbria. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr