“Mai più alibi per delitti come quello di Saman. L’Italia ci aiuti a cambiare le cose”

HelpMeTech INTERNO

Parla il vicepresidente dei Giovani pachistani, Usama Skindar | Read More | Repubblica.it > Cronaca L'articolo “Mai più alibi per delitti come quello di Saman. L’Italia ci aiuti a cambiare le cose” proviene da HelpMeTech . (HelpMeTech)

Se ne è parlato anche su altre testate

La notte tra il 30 aprile e l’1 maggio, sempre secondo la testimonianza, lo zio avrebbe detto ai genitori: “Ora andate in casa “Noi pensiamo – ha proseguito Chiesi parlando dello zio, Danish Hasnain, 33 anni, che resta ricercato – sia in Europa. (Il Fatto Quotidiano)

Parole agghiaccianti se pronunciate da un presunto omicida come Danish Hasnain, lo zio di Saman Abbas. Il 33enne è ritenuto l’esecutore materiale del presunto delitto, che sarebbe avvenuto la sera del 30 aprile (Quotidiano.net)

re fotogrammi sono al centro dell'indagine sul presunto omicidio di Saman Abbas, per il quale la procura di Reggio Emilia ora ipotizza che sia stato premeditato. I fotogrammi sono agli atti dell’inchiesta per omicidio condotta dalla Procura di Reggio Emilia, sul caso di Saman, 18enne scomparsa da circa un mese dalla Bassa Reggiana. (La Gazzetta di Reggio)

Scomparsa Saman Abbas, i frame del video che potrebbero incastrare i familiari

Le immagini diffuse dai carabinieri relative al 29 aprile mostrerebbero i parenti scavare una fossa. Proseguono da giorni le ricerche di Saman Abbas, la 18enne di origini pakistane residente a Novellara, in provincia di Reggio Emilia, della quale non si hanno più notizie da settimane. (LaPresse)

La Procura di Reggio Emilia è ottimista sulla possibilità di trovare il corpo di Saman, nei campi di Novellara «Un lavoro fatto bene» avrebbe scritto in una chat lo stesso zio di Saman, Danish Hasnain. (La Gazzetta di Mantova)

L'EDITORIALE La nostra battaglia per Saman - di M. BRAMBILLA. Quel giorno le indagini sulla sparizione della ragazza non erano ancora cominciate. Lo indica come "figlio", in inglese, il fratello minore di Saman Abbas, a commento della foto che ritrae il ragazzino ( a fianco ). (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr