Green pass e tamponi, chi deve pagare i test per i non vaccinati? Aziende divise

Green pass e tamponi, chi deve pagare i test per i non vaccinati? Aziende divise
Corriere Milano INTERNO

Ne è consapevole Assolombarda, favorevole al green pass e al relativo decreto: ossia che i tamponi siano a carico dei dipendenti.

Le aziende sono alle prese con il tema più dibattuto legato all’obbligo di green pass per i lavoratori in vigore da domani: chi pagherà i tamponi per i non vaccinati (esclusi gli esenti dalla campagna vaccinale)?

Mentre l’ad di Kiko Milano Cristina Scocchia conferma la linea governativa: «Chi decide di non vaccinarsi deve pagare le spese di questa decisione»

Si muove in questo senso, mediante convenzione con una farmacia della zona, anche l’azienda metalmeccanica di Carpiano Bonfiglioli: tamponi gratuiti a tutti i lavoratori e le lavoratrici, vaccinati e non vaccinati. (Corriere Milano)

Se ne è parlato anche su altre testate

La certificazione verde, infatti, oltre che con il vaccino si può ottenere con un tampone molecolare (il Green pass dura 72 ore) o antigenico (il Green pass dura 48 ore). n 24 ore sono stati effettuati 506.043 tamponi, di cui 109.659 processati con test molecolare e 396.384 con test antigenico rapido. (Sky Tg24 )

«Dal momento in cui si fa il tampone rapido, il green pass ha una durata di 48 ore (due giorni). In alternativa, il test Covid si può fare in queste farmacie o in queste strutture private (Corriere della Sera)

Molte farmacie sono state costrette ad attivare le prenotazioni, per evitare file e ingolfamenti durante la giornata. In Abruzzo possono essere effettuati oltre 10 mila tamponi al giorno nelle farmacie, ai quali andranno ad aggiungersi quelli eseguiti nei centri medici e nei laboratori. (emmelle.it)

Tamponi: quali sono validi per il Green Pass e quanto costano

Agende piene in farmacia, la caccia ai tamponi low cost per i ribelli del vaccino di Zita Dazzi. (fotogramma). Nell’ultima settimana Federfarma conta il 10% degli esami fatti in dieci mesi. (La Repubblica)

Il tampone è inoltre gratuito per chi non può essere vaccinato: è stato istituito un fondo specifico per garantire il rimborso Il prezzo dei tamponi è calmierato e ridotto nelle farmacie e nelle strutture sanitarie fino al 31 dicembre. (ilmessaggero.it)

Tralasciando l’antigienico salivare (quello self service per intenderci) che costa 4 euro e non valido ai fini del riconoscimento del Green Pass, ecco quali prezzi hanno gli altri (tutti ampiamente riconosciuti come affidabili). (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr