Extreme E | Desert XPrix, qualifiche: subito ‘derby’ Rosberg-Hamilton

Extreme E | Desert XPrix, qualifiche: subito ‘derby’ Rosberg-Hamilton
Per saperne di più:
FormulaPassion.it SPORT

Per il team di Button pesano come un macigno tre minuti di penalità subiti per irregolarità al momento del cambio pilota.

Si legge Extreme E, ma per certi versi potrebbe anche sembrare una rivincita ‘off-road’ del Mondiale 2016 di Formula 1.

Il duo della RXR, Kristoffersen-Taylor, che aveva concluso al comando il primo turno di qualifiche, è scivolando indietro nel pomeriggio.

Chiudono il gruppo, con diversi giri di distacco a causa di incidenti e problemi nelle due sessioni di qualifiche i team Ganassi, Abt e Veloce Racing

Entrambi infatti sono stati grandi protagonisti della giornata di qualifiche, che ha sancito il primo assaggio ‘ufficiale’ di questi potenti mezzi elettrici con la sabbia saudita. (FormulaPassion.it)

Su altri media

Nel deserto dell'Arabia Saudita a perdere il controllo è Claudia Hurtgen, pilota del team Abt Cupra. Ecco le immagini (Corriere dello Sport.it)

Il gesto compiuto ieri da piloti e team manager va proprio in questo senso: sotto la supervisione del professor Duarte, tutti si sono ritrovati sulla spiaggia di Ras Baridi (Arabia Saudita, dove Extreme E si trova per la prima tappa) per ripulirla dai rifiuti. (Sport Mediaset)

Fortunatamente nonostante il devastante rotolamento la donna sta bene, si è allontanata da quel che rimaneva del suo SUV con le sue gambe e parteciperà alle qualifiche del pomeriggio. Nel deserto dell'Arabia Saudita a perdere il controllo è Claudia Hurtgen, pilota del team Abt Cupra. (Autosprint.it)

Extreme E: RXR e Andretti United vincono le semifinali

Il Campione 2019 del FIA World Rallycross ha sfruttato l'‘Hyperdrive’ per avere più potenza alla prima curva, mentre Sebastien Loeb (X44-Prodrive) è rimasto alle spalle di Kristoffersson. Al termine dell'evento, il quarto posto è andato al team Acciona di Carlos Sainz e Laia Sanz, seguito dalla Hispano Suiza e dal team JBXE. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Lei e il compagno di squadra Oliver Bennett hanno chiuso a 2’25’’ dalla vetta e sono finiti sesti. Anche il team JBXE di Jenson Button è stato afflitto da problemi. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Questo ha permesso a Kristoffersson prendere il comando delle operazioni e allungare, vista la polvere sollevata in faccia a Sainz e Loeb. RXR e X44 si ritroveranno a confrontarsi con la Andretti United, che ha vinto la 'Crazy Race'; le posizioni di partenza verranno decise da un voto del pubblico. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr