Kevin Spacey dovrà risarcire di circa 31 milioni di dollari i produttori di House of Cards

Kevin Spacey dovrà risarcire di circa 31 milioni di dollari i produttori di House of Cards

Kevin Spacey dovrà risarcire di circa 31 milioni di dollari i produttori di House of Cards Kevin Spacey dovrà risarcire la società di produzione di House of Cards di circa 31 milioni di dollari.

In quell'occasione, Spacey fu costretto a dichiarare apertamente il suo orientamento sessuale, facendo così per la prima volta coming out

Ora l'attore dovrà risarcire la MRC, nome della società di produzione, di circa 31 milioni di dollari di danni, costi e compensi. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

L'attore Kevin Spacey dovrà pagare 31 milioni di dollari alla società di produzione che lo ha licenziato dalla popolare serie 'House of Cards' dopo che sono emerse accuse di molestie sessuali. MRC, la società di produzione che ha realizzato la famosa serie sugli intrighi politici di Washington trasmessa da Netflix, ha chiesto il risarcimento dopo aver espulso la star dal ruolo principale ed di conseguenza aver riconfigurato la sesta stagione dello show, tagliandola da 13 a otto episodi (ilmattino.it)

La diva di Hollywood "schiava sessuale": com'era costretta a campare, la riconoscete? L'attore dovrà pagare la bellezza di 31 milioni di dollari alla società di produzione che lo ha fatto fuori dalla celebre serie House of Cards, dopo che sono emerse accuse di molestie sessuali nei confronti di alcuni membri dello staff. (Liberoquotidiano.it)

Kevin Spacey: dovrà risarcire “House of Cards”. Kevin Spacey dovrà pagare 31 milioni di dollari alla MRC, società di produzione di “House of Cards”, a causa del “grave danno arrecato allo show dalle sue molestie sessuali nei confronti di alcuni membri dello staff”. (Il Sussidiario.net)

Kevin Spacey dovrà risarcire 31 milioni di dollari ai produttori di “House of Cards”: “Grave danno allo show”

Il funerale si svolgerà venerdì mattina Il giovane uomo è stato vittima di un malore improvviso nella giornata di martedì. (Ticinonline)

"Siamo soddisfatti della sentenza del tribunale", ha dichiarato l'avvocato di MRC Michael J. Kump dello studio Kinsella Weitzman Iser Kump Holley LLP in un comunicato (ComingSoon.it)

Spacey quest’anno sarebbe dovuto tornare a recitare sul set del film Gengis Khan, 1242: Gateway to the West. Kevin Spacey dovrà sborsare circa 31 milioni di dollari alla società di produzione MRC che ha curato la realizzazione della serie “House of Cards” per la piattaforma di streaming Netflix. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr