La linea dura di Ama, niente ferie durante le feste: per i lavoratori Natale di pulizia straordinaria

La linea dura di Ama, niente ferie durante le feste: per i lavoratori Natale di pulizia straordinaria
RomaToday INTERNO

Pulizia straordinaria della città: Ama premia i lavoratori presenti. Da qui il “patto di produttività” siglato con il Comune che per la pulizia straordinaria della città entro 60 giorni ha stanziato per la municipalizzata 3 milioni di euro: serviranno per i premi a quei lavoratori che incrementeranno il tasso di presenza, rinunciando dunque anche alle ferie.

Nessuno potrà prendere le ferie fino al 9 gennaio, data in cui il Campidoglio spera di vedere la città pulita come promesso. (RomaToday)

La notizia riportata su altri giornali

Così i sindacati, Cgil, Cisl e Fiadel tornano sulla questione dei premi di produttività promessi ai netturbini di Roma dal Campidoglio per ripulire la città entro Natale. In considerazione della peculiarità del piano straordinario di pulizia, l'incentivo è vincolato anche al raggiungimento dell'obiettivo primario: riportare Roma Capitale a un adeguato livello di pulizia e decoro". (RomaToday)

In Italia cresce infatti l’impiego di asfalti modificati con aggiunta di gomma riciclata e lo sviluppo di nuove tecnologie per ridurre ulteriormente l’impronta ambientale e migliorare le performance del manto stradale; ad oggi sono oltre 630 i chilometri già realizzati da Nord a Sud. (LaPresse)

Anche se, aggiunge l’ex presidente del I Municipio, «servirà ancora qualche giorno per andare completamente a regime, ma guardiamo con serenità alle prossime settimane» Rischia di rivelarsi una beffa «l’incentivo per la produttività» voluto dalla giunta Gualtieri - sono stati investiti 3 milioni di euro in questa direzione - per accelerare l’operazione decoro. (Il Messaggero)

Roma, Ama blocca le ferie di Natale dei netturbini

Alla fine Ama fa retromarcia: l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti a Roma ha tolto la parola “malattia” dal testo dell’accordo con i sindacati per abbattere l’assenteismo durante la pulizia straordinaria della Capitale in un periodo delicato dell’anno come le ferie di Natale. (Il Fatto Quotidiano)

Da Ama spiegano che su questo punto la direzione non cambia, ma nella nuova intesa si parla genericamente di assenteismo. ei giorni scorsi il sindaco Roberto Gualtieri aveva difeso la misura, pur annunciando dei cambiamenti per superare le incomprensioni e le polemiche che si sono scatenate negli ultimi giorni. (Il Messaggero)

Ricordiamo che il sindaco neoeletto Roberto Gualtieri ha promesso ai cittadini di ripulire Roma entro Natale. I soldi spesi per ripulire Roma. Sono 3 i milioni di euro che il Campidoglio ha messo a disposizione per i dipendenti Ama che non andranno in malattia da oggi al 9 novembre (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr