Green Pass italiano: per il Garante Privacy restano ancora dei nodi da sciogliere

Green Pass italiano: per il Garante Privacy restano ancora dei nodi da sciogliere
Altalex INTERNO

Come funziona la verifica del green pass e chi è autorizzato a chiederne l’esibizione?

65/2021) ha esteso l’utilizzo del green pass anche alle feste e cerimonie civili e religiose al chiuso, per le sole zone gialle.

esclusione del green pass per le attività che comportano l’accesso a luoghi in cui si svolgono attivit à quotidiane (es.

Ma a che punto è il green pass nel nostro Paese?

Sappiamo che la disciplina generale sul green pass italiano è stata delineata dal Decreto riaperture (D. (Altalex)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il green pass, introdotto dal decreto "Riaperture" per consentire gli spostamenti tra Regioni e l'accesso a eventi pubblici e sportivi, è ora previsto, nelle zone gialle, anche per partecipare alle feste in occasione di cerimonie civili e religiose. (Gazzetta del Sud)

La tecnologia che c’è dietro il Green Pass di Alessandro Longo 24 Maggio 2021 l'anticipazionedi Alessandro Longo. Il green pass italiano può partire, anche il Garante privacy ha dato parere positivo, chiedendo però garanzie e chiarimenti, in primis sulle finalità di questo stesso "certificato verde". (La Repubblica)

La norma «dovrà prevedere che le certificazioni possano essere emesse e rilasciate solo attraverso la piattaforma nazionale-DGC e verificate esclusivamente attraverso l’app VerificaC19. Doppio intervento del Garante per la privacy: il primo, un parere, dà il via libera alla piattaforma nazionale per il rilascio del cosidetto green pass, il certificato che permetterà ai cittadini di spostarsi e partecipare a feste ed eventi sportivi in Italia e di viaggiare in Europa. (Corriere della Sera)

Green pass, il garante della Privacy dà il via libera ma blocca l’utilizzo dell’App IO

I rilievi su app IO si sommano a quelli relativi al funzionamento del Green Pass. Il Garante Privacy, nel provvedimento odierno in cui dà via libera condizionato al green pass, ha bocciato l’app IO, altra app “candidata” ad ospitare questo certificato verde. (Cyber Security 360)

l garante della privacy dà il via libera all'utilizzo del green pass in Italia e si definiscono le piattaforme che distribuiranno il certificato digitale: il sito web della Piattaforma nazionale-DGC, il fascicolo sanitario elettronico e le App Immuni e IO, anche se quest'ultima è stata temporaneamente bloccata per alcune criticità riscontrate. (la Repubblica)

Il pass targato Ue sarà composto da un Qr a lettura ottica, riconoscibile in tutta Europa. Di fatto i green pass nazionali dei singoli Paesi saranno immessi nella piattaforma comunitaria che raccoglie i dati di tutti i certificati (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr