Durigon: "Chi indaga sui 49 milioni della Lega è un nostro uomo" | VIDEO

Durigon: Chi indaga sui 49 milioni della Lega è un nostro uomo | VIDEO
neXt Quotidiano INTERNO

A parlare – inconsapevole di avere di fronte una telecamera accesa – è il leghista Claudio Durigon.

Il sottosegretario all’Economia è anche commissario del Carroccio a Roma e coordinatore del partito guidato da Salvini nel Lazio.

Le parole di Claudio Durigon, secondo quanto riportato da Fanpage, sono la conferma del suo ruolo primario e preminente all’interno della Lega.

Come noto, infatti, la Lega ha trovato il suo posto nella capitale (dove Durigon è commissario del Carroccio) in via delle Botteghe oscure

Durigon: “Quello che fa le indagini sulla Lega ce lo abbiamo messo noi”. (neXt Quotidiano)

La notizia riportata su altri media

Claudio Durigon, ripreso con una telecamera nascosta, mostra tranquillità quando parla dei 49 milioni confiscati alla Lega dalla procura di Genova: «Quello che fa le indagini sulla Lega lo abbiamo messo noi», dice. (Open)

“Il generale che fa le indagini lo abbiamo messo noi”, è la frase “catturata” dalla testata giornalistica pronunciata dal leghista e che ora sta generando malumori nella maggioranza. (L'HuffPost)

E’ stato intervistato anche Andrea Fanti, attivista della Lega e impegnato nella campagna elettorale con Durigon. IL VIDEO di Fanpage. C’è un altro nome tirato fuori dal pentito Agostino Riccardo, quello di Simone Di Marcantonio, sindacalista dell’Ugl al quale fu poi revocato l’incarico per “scarsi risultati”. (Latina24ore.it)

“Quello che indaga sulla Lega l’abbiamo messo noi”: il silenzio di Draghi e del Governo sul caso Durigon

Nel filmato, registrato durante una cena con i responsabili di alcune società di formazione, Durigon confida di non preoccuparsi delle indagini della magistratura che riguardano il suo partito. (LA NOTIZIA)

Solo il silenzio L'assordante silenzio del governo e del Presidente Draghi fa più rumore dell'inchiesta stessa. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr