Le persone giocano in Cina dopo lo scoppio del coronavirus a casa

DaySicilia24 DaySicilia24 (Esteri)

Ma quest’anno, dopo lo scoppio del coronavirus, le autorità hanno deciso di estendere la vacanza in molti luoghi in circa tre settimane, lasciando milioni Per incontrarci molto tempo.

Siamo praticamente sempre a casa a causa dello scoppio del coronavirus”, ha affermato Zhao Yang, 25 anni, di Dongguan, Guangdong, Cina

Ne parlano anche altri media

I numeri. Delle 59.900 tute necessarie ogni giorno, i medici e le infermiere di Wuhan ne hanno solo 18.500, ha spiegato il vice sindaco, Hu Yabo. Lavora così, spesso in assenza di un'adeguata protezione, il personale ospedaliero di Wuhan, la città cinese focolaio dell'epidemia. (Sky Tg24 )

Il Consiglio di Stato ha annunciato lunedì che le contee e i governi delle città potrebbero requisire altri hotel per fornire alloggio al personale medico. (Business Insider Italia)

Il volo speciale che riporterà in Italia Niccolò, lo studente italiano 17enne rimasto bloccato a Wuhan, città focolaio dell'epidemia di coronavirus, dovrebbe partire domani dall'Italia alla volta della Cina e rientrare sabato. (Il Gazzettino)

Si sblocca intanto la situazione di Niccolò il ragazzo italiano rimasto a Wuhan. Un aereo partirà domani per riportarlo a casa. (TG2000)

«RESTRIZIONI ECCESSIVE». Tuttavia, alcuni Paesi, secondo la funzionaria cinese, avrebbero reagito in modo eccessivo sospendendo i voli da e verso la Cina. «La Civil Aviation Administration of China comprende la decisione di ridurre il numero di voli e ha prontamente approvato tali misure. (Il Gazzettino)

Nel suo racconto "filtrato" emergono però delle notizie che raccontano una situazione diversa. Coronavirus, Il Ballo Dei Pazienti A Wuhan. Coronavirus, Spray In Molte Citta Della Cina. Coronavirus, Cure Forzate Per Chi Rifiuta La Quarantena. (Panorama)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.