Roland Garros 2021, Jannik Sinner e la bestia nera Rafael Nadal. Un tarlo che è entrato nella testa

Roland Garros 2021, Jannik Sinner e la bestia nera Rafael Nadal. Un tarlo che è entrato nella testa
OA Sport SPORT

Questo Sinner e Riccardo Piatti lo sanno bene: sono elementi che si aggiungono a un database di esperienza.

Rispetto all’ottobre del 2020 e a Roma, sono cambiate le condizioni, più favorevoli a Nadal, ed è cambiato anche Jannik.

Non è la sconfitta in quanto tale, prevedibile per sostanzialmente chiunque sul rosso, che definisce la misura del match di Sinner, ma la misura del suo match.

Più d’uno s’attendeva un match più equilibrato di quello che si è visto tra Jannik Sinner e Rafael Nadal quest’oggi al Roland Garros, ma il campo ha smentito le premesse. (OA Sport)

La notizia riportata su altri media

Tra due giorni ai quarti di finale Nadal affronterà l’argentino Diego Schwartzman, oggi vincente sul tedesco Jan-Lennard Struff. (OA Sport)

L’altoatesino classe 2001, numero 19 al mondo, ha eliminato lo svedese Mikael Ymer in tre set (6-1, 7-5, 6-3) in due ore e ventidue minuti. (Corriere della Sera)

Nel terzo set, come detto, lo spagnolo ha poi dilagato, imponendosi addirittura 6-0 L'azzurro ha anche pagato gli sforzi fatti per rincorrere sempre l'avversario nel punteggio nelle prime due frazioni, salvo poi uscirne comunque sconfitto. (Sportal)

Roland Garros 2021, Sinner e Musetti sbattono contro i muri Nadal e Djokovic, ma il tempo è dalla loro parte

Leggi anche: Sfuma anche per Jannik Sinner l’aggancio ai quarti di finale del Roland Garros. (Open)

Rimontato l’azzurro sul 5 pari nel primo set, Nadal è salito in cattedra, ha preso in mano il tempo del match ed è salito terribilmente come intensità. Con un rovescio lungo linea spettacolare prende in contro piede Sinner, Nadal scappa via. (LiveTennis.it)

Del resto, solo due sconfitte in carriera qualcosa vorranno pur dire. Dunque, è calato il sipario sul Roland Garros di entrambi e la lezione appresa sarà importante per continuare il proprio percorso formativo (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr