Piazza Affari giù: tonfo di Ferrari con annuncio nuovo ceo, bene Nexi

Piazza Affari giù: tonfo di Ferrari con annuncio nuovo ceo, bene Nexi
Finanzaonline.com ECONOMIA

Spicca oggi il tonfo di Ferrari (-2,65% a 174,8 euro) che ha annunciato la nomina di Benedetto Vigna come amministratore delegato.

In forte rialzo oggi Nexi salita di quasi il 3 per cento a 17,415 euro all’indomani dell’update sui volumi di affari

Tutte le attese degli investitori sono rivolte a domani con i dato sull’inflazione Usa e il meeting Bce.

Vigna proviene da STMicroelectronics dove attualmente è responsabile del gruppo analogici, MEMS (Micro-electromechanical Systems) e sensori, il più grande e remunerativo business operativo del gruppo nel 2020. (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altri giornali

Positiva anche Londra, mentre viaggiano appena sopra la parità Parigi e Francoforte.A Piazza Affari trainano i titoli bancari: tra i migliori del listino Unicredit (+3,03%), Banco Bpm (+1,77%) e Bper Banca (+1,04) - società tra le più citate nelle indiscrezioni sul cosiddetto Risiko bancario, il gioco di fusioni e acquisizioni che dovrebbe portare al consolidamento del settore. (Rai News)

La notizia riguarda l’analisi di una banca d’affari che ha individuato in 1 euro il prezzo obiettivo del titolo Basti sapere che esattamente 6 anni fa l’azione quotava sopra i 30 euro, il 200% in più di oggi. (Proiezioni di Borsa)

Gli analisti credono che ci possa essere una fase di storno con l'estate, ma nel medio periodo il Recovery plan e le riforme consentono all'Italia di entrare a pieno nel radar degli investitori stranieri. (la Repubblica)

Alla cavalcata di Piazza Affari manca all’appello un pezzo da novanta. I titoli del Ftse Mib da seguire oggi 7 giugno

A Piazza Affari brilla Nexi (+3,66%). Condividi. di Chiara Rancati Dopo un avvio di seduta interlocutorio sono in netta frenata i mercati europei. Mentre continua a salire il prezzo del petrolio, con il brent che sfiora quota 72 dollari e mezzo al barile. (Rai News)

Toccato un top storico intraday a 12,05 euro. Rush finale del titolo Poste Italiane che si è portato per la prima volta sopra la soglia dei 12 euro con un rialzo giornaliero del 2% circa. (Finanzaonline.com)

Saipem mostra una interessante inversione della forza relativa chiudendo la settimana con un rialzo del 10,64%. Attendiamo il titolo su eventuale test del supporto in area 7,6€, sul quale ci attendiamo un tentativo di rimbalzo. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr