Oggi è il Carbonara day: le 6 regole d'oro per una pasta alla carbonara perfetta

Oggi è il Carbonara day: le 6 regole d'oro per una pasta alla carbonara perfetta
vistanet CULTURA E SPETTACOLO

La variante che, non era stata ancora segnalata in Italia, era già presente in alcuni paesi europei come Slovenia, Francia, Svizzera e Regno Unito

«Un orgoglio per tutta l’azienda e per l’intera Sardegna», dice il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari, Giorgio Sorrentino.

«Come è noto – spiega Coghe – le mutazioni a cui i virus vanno incontro possono avere un impatto significativo sulla loro capacità di trasmissione e sull’efficacia dei vaccini e dei farmaci antivirali. (vistanet)

Su altre testate

Usiamo macchinari all’avanguardia per garantire una qualità costante, spesso problematica a livello artigianale, e continuiamo a investire in questo senso. Certo la carbonara è stata un volano micidiale per le esportazioni, dalla Svezia alla Germania, passando per la Francia (Reporter Gourmet)

Oggi, 6 aprile, si celebra il Carbonara day , la giornata dedicata a uno dei piatti più celebri della tradizione culinaria italiana. Tutti pensano di conoscere la ricetta “ufficiale”, ma pochi forse ne conoscono le origini. (Il Fatto Quotidiano)

Oggi durante la trasmissione televisiva “I fatti Vostri” parlano di Noi e dell’iniziativa di solidarietà rivolta a tutte le famiglie più bisognose💛. #Coldiretti, la forza amica del paese💛. Buona pasquetta a tutti voi🐣 (PadovaOggi)

Carbonara: il piatto che unisce, la ricetta che divide

Fondamentalmente semplice da fare, con pochi ingredienti economici e facilmente reperibili, la carbonara è un piatto gustoso e sfizioso. La pasta alla carbonara è una deliziosa ricetta tipica di Roma e provincia le cui origini sono però ancora poco chiare. (Triesteprima.it)

La "spaghettata social" più grande del mondo dedicata alla ricetta di pasta più amata e condivisa Secondo Riccardo Felicetti, presidente dei Pastai di Unione Italiana Food, "La Carbonara è una sola, come Venezia. (IL GIORNO)

Così si discute su ogni aspetto: pancetta o guanciale, parmigiano o pecorino, solo tuorlo o anche albume, uovo cotto o crudo, pasta corta o lunga. E arriviamo alla pasta: spaghetti, rigatoni o mezze maniche sono ben accetti, seppur con risultati diversi (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr