Sci, Odermatt domina anche il superG di Wengen. Paris 7° davanti a Innerhofer

Sci, Odermatt domina anche il superG di Wengen. Paris 7° davanti a Innerhofer
La Repubblica SPORT

Dominik Paris (Ita) 317, 9.

Christof Innerhofer (Ita) 106

Paris 7° davanti ad Innerhofer. Buona gara, con meteo e pista perfetti, per gli azzurri di punta.

Christof Innerhofer (Ita) a 0″99, 9.

Dominik Paris (Ita) a 0″98, 8.

(La Repubblica)

Su altri giornali

Dopo due giornate dedicate alla velocità, la pista svizzera ospita lo slalom. Sci alpino, start list slalom maschile Wengen 2022: pettorali e italiani in gara. by Deborah Sartori. La start list completa dello slalom speciale maschile di Wengen, valevole per la Coppa del Mondo 2021/2022 di sci alpino. (SPORTFACE.IT)

LA START LIST. PROGRAMMA OLIMPIADI PECHINO 2022. Diretta tv– Le gare saranno trasmesse in diretta tv sui canali di RaiSport (in chiaro) e Eurosport, mentre la diretta streaming sarà disponibile su Rai Play, Eurosport Player, SkyGo, Discovery+ e DAZN. (SPORTFACE.IT)

La valdostana brucia Suter e Raedler (primo podio in carriera), con Bassino quarta e Curtoni ottava. La quarta vittoria in cinque gare stagionali di specialità diventa realtà nella domenica di Altenmarkt-Zauchensee, con Federica Brignone che rispetta in pieno il pronostico che la vedeva quale principale favorita, assieme a Lara Gut-Behrami, nel super-g che ha chiuso il week-end salisburghese. (NEVEITALIA.IT)

Sci: Cdm, Razzoli sul podio, 3° nello slalom di Wengen

Torna sul podio Dominik Paris dopo la delusione di ieri: parte iniziale in grande difficoltà ma con un recupero incredibile nella seconda parte di pista l’azzurro va a prendersi la terza posizione. (SPORTFACE.IT)

Si tratta del terzo appuntamento con il programma condotto da Nicola Savino che farà rifare l’esame di quinta elementare a 25 big della tv, della musica e dello sport. “Back to school”:il terzo appuntamento, i VIP concorrenti. (Tutto.TV)

Giù dal podio Manuel Feller, solo quinto, out anche Henrik Kristoffersen, il più veloce al termine della prima manche e fuori a pochi metri dal traguardo quando era ampiamente in testa L’azzurro, nono al termine della prima manche, si è piazzato al terzo posto alle spalle di Daniel Yule e Lucas Braathen, capace di risalire dalla 29/a posizione fino al trionfo finale, in 1’41.48. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr