Lagarde: timori di tapering infondati. Monitoriamo i tassi di cambio

Lagarde: timori di tapering infondati. Monitoriamo i tassi di cambio
Milano Finanza ECONOMIA

E' una Christine Lagarde decisamente fiduciosa e ottimista quella intervenuta durante la conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo della Banca centrale europea.

Lagarde, infine, ha ribadito che l'Istituto continuerà a monitorare i tassi di cambio.

Nonostante l'ottimismo, “le prospettive economiche di breve termine rimangono offuscate dall'incertezza sulla recrudescenza della pandemia e sull'introduzione delle campagne di vaccinazione. (Milano Finanza)

La notizia riportata su altre testate

La vera questione è ora quale uso viene fatto del debito adesso, perché chiaramente nei primi mesi della pandemia l’indebitamento era funzionale al mantenere a galla l’economia e ad essere sicuri che le persone non rimanessero senza reddito. (LaPresse)

Domani è in programma la riunione della Banca centrale europea (Bce) a cui seguirà come di consueto la conferenza stampa del presidente Christine Lagarde. In effetti, i tassi a breve termine e le curve dei rendimenti dei titoli sovrani sono sostanzialmente invariati rispetto a sei settimane fa, ma sono leggermente più alti per i bond decennali. (Finanzaonline.com)

Sui vari bazooka e sui tassi, “la Bce aumenta la dotazione del PEPP per garantire acquisti di asset più sostenuti nella seconda metà del 2021”. Mentre François Rimeu, senior strategist, La Française AM, sottolinea:. (Finanzaonline.com)

Piazza Affari in rialzo nel giorno della Bce: ecco i titoli in evidenza in avvio

Sugli strumenti di politica monetaria: “Il Consiglio direttivo valuta una eventuale minore necessità in futuro di allentare ulteriormente la politica monetaria”. Sugli strumenti di politica monetaria: “Nessun cambiamento alla dotazione del PEPP, che sarà aumentata se necessario”. (Finanzaonline.com)

Gli acquisti proseguiranno finché necessario a rafforzare l’impatto di accomodamento dei suoi tassi di riferimento e termineranno poco prima che inizierà a innalzare i tassi di riferimento della BCE. Inoltre, la BCE ha confermato l'ammontare del pandemic emergency purchase programme (PEPP) fissato a 1.850 miliardi di euro. (SoldiOnline.it)

Ancora in calo DiaSorin che cede circa un punto percentuale. Tra i singoli titoli in prima fila il terzetto composto da Amplifon, Stm e Interpump che guadagna circa l’1 per cento. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr