Lotta Champions: l'Atalanta "conservatrice" tra le Sette Sorelle

Calcio Atalanta SPORT

Dea che può perdere Cristian Romero e qualcun altro, ma saprebbe già come sostituirli, individuando altri futuri campioni poco costosi grazie al lavoro del responsabile dell’area tecnica Giovanni Sartori.

L’ATALANTA NELLE SORELLE.

LE ALTRE SETTE SORELLE.

Se per i Gasp-boys il difficile sarà viaggiare sul doppio binario campionato-Champions senza deragliare, per l’altra “conservatrice” tra le Sette Sorelle, il Diavolo, ha sostituito la testa (il portiere) perdendo Donnarumma ma guadagnando Maignan e per la coda cerca nuovi equilibri: tra il vecchio Ibra e Leao non ci sarà Olivier Giroud del Chelsea

La chimica raggiunta fra la squadra nerazzurra e il suo condottiero la rende la sola, insieme al Milan, a non aver cambiato guida nella parte alta della classifica. (Calcio Atalanta)

La notizia riportata su altre testate

Per l'esterno resta viva l'idea del ritorno di Davide Zappacosta (29), ancora un anno di contratto col Chelsea. La Gazzetta dello Sport, in un'ampia pagina di mercato riservata all'Atalanta, affronta il tema legato alla corsia sinistra della Dea. (Tutto Atalanta)

Atalanta, i dieci anni di fila in serie A sono da festeggiare Anche nel lontano 1969 avevamo collezionato due lustri di fila nella massima divisione nazionale. Se ci si priverà di un pezzo da novanta, e qui sta il bello, il sostituto sarà un pezzo nuovamente da applaudire (L'Eco di Bergamo)

Il primo nome sul taccuino della Dea è quello del nazionale norvegese Under 21 in forza al Groningen Gabriel Gudmundson con cui sono già stati avviati i contatti tramite il procuratore. (Calcio News 24)

Con l'esterno sinistro tedesco Robin Gosens che ha già un piede fuori da Zingonia in attesa dell'offerta giusta, l'Atalanta si cautela mettendo gli occhi su un'altra ala nello stesso out, Gabriel Gudmundsson, esterno sinistro classe 1999 di proprietà del Groningen. (Calciomercato.com)

Hans Hateboer ha fatto un gesto quasi rivoluzionario, mettendo la prudenza al primo posto in particolare dopo l’infortunio alla caviglia di qualche settimana fa. POTREBBE ANCHE INTERESSARTI > > > La crescita di Romero, un big per l’Atalanta. (Calciopolis)

Gasp a Bergamo ha trovato la chimica perfetta, ha creato una squadra a sua immagine e somiglianza: aggressiva, tignosa, pungente. In teoria sì, in pratica non si sa: a Bergamo è più difficile tenere insieme Serie A e Champions (Tutto Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr