Zona rossa e arancione, le regioni che cambiano colore con tutte le restrizioni: cosa succede oggi

Thesocialpost.it INTERNO

Le regioni tra zona rossa e zona arancione. Partiamo prima da chi si trova oggi in zona rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d’Aosta.

Le altre regioni si trovano quindi in zona arancione.

Lombardia e Piemonte. Intanto però c’è chi punta a lasciare la zona rossa: in prima fila ci sono Lombardia e Piemonte.

Le altre regioni. Anche Emilia Romagna e Friuli sperano di abbandonare presto la zona rossa e tornare a quella arancione

Le scuole intanto hanno cominciato a riaprire anche in zona rossa, rispondendo alle necessità degli stessi alunni e anche dei genitori. (Thesocialpost.it)

La notizia riportata su altre testate

(LaPresse) – “Manterrò per quanto riguarda le aree sociosanitarie zone rosse dove l’indice di contagio supera i 250 ogni 100mila abitanti”. Una decisione sarà presa in giornata, forse la provincia di Prato e la zona del Valdarno nell’Empolese, i dati stanno ancora arrivando” (LaPresse)

Sono diverse le regioni che, dopo il consueto monitoraggio del venerdì, da lunedì 12 aprile potrebbero cambiare colore passando dalla fascia rossa a quella arancione. Zona arancione. (Calabria 7)

Sfida salvezza in Liga con l’Huesca che vince 3-1 lo scontro diretto contro l’Elche e vola fuori dalla zona retrocessione ai danni del diretto avversario. FINAL | ¡¡¡¡SÍ SÍ SÍ SÍ!!! (CIP)

Ma la partita di esordio di Javi Calleja non fa sicuramente ben sperare i tifosi Dopo la sconfitta del 10 marzo contro l’Atletico Madrid, i Leoni hanno preso gusto a pareggiare. (CIP)

Tutti gli altri 12 territori saranno invece confermati nella fascia intermedia in cui già versano: Sicilia, Sardegna, Basilicata, Molise, Lazio, Abruzzo, Liguria, Umbria, Marche, Veneto e le province autonome di Trento e Bolzano. (RagusaNews)

Se i dati della vigilia verranno confermati nel monitoraggio che arriva oggi, solo Campania, Valle d' Aosta e Puglia rimangono nella fascia di rischio più alta. Italia diventa quasi tutta arancione con qualche punta di rosso. (Il Caudino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr