Attacco in Congo, coinvolto l'ambasciatore italiano

Attacco in Congo, coinvolto l'ambasciatore italiano
Tiscali.it ESTERI

La vettura faceva padre di un convoglio della Monusco che comprendeva anche il Capo Delegazione Ue.

La matrice dell'attacco non è ancora chiara, così come le condizioni dell'ambasciatore.

- ROMA, 22 FEB - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si è verificato un attacco ai danni della vettura dove si trovava l'ambasciatore italiano Luca Attanasio.

Massima apprensione della Farnesina che sta seguendo gli sviluppi

Attanasio - secondo quanto apprende l'ANSA - è stato trasportato in ospedale a Goma. (Tiscali.it)

La notizia riportata su altri giornali

Il Nord Kivu è una delle province a est della Repubblica Democratica del Congo, al confine con Rwanda e Uganda. Proprio ieri il Baromètre sécuritaire du Kivu ha pubblicato il nuovo report periodico con la mappatura delle milizie presenti nell’est della Rd Congo, nelle quattro province di Nord Kivu, Sud Kivu, Ituri e Tanganika. (Il Fatto Quotidiano)

L’ambasciatore sarebbe stato colpito in pieno petto e a una mano da un proiettile vagante Erano in atto infatti, sulla Boulevard 30 giugno, principale arteria della capitale dell’allora Zaire, violenti scontri a fuoco. (Il Riformista)

Che trasportava anche l’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci. La politica, i media non si occupano di un continente grande e soprattutto ricchissimo, ma le sue ricchezze sono fonte di sfruttamento, affari, speculazioni (Il Manifesto)

Chi erano tre vittime dell’attentato in Congo?

Lo ha dichiarato del gruppo ribelle che peraltro aveva già negato di aver compiuto un attacco che gli viene comunemente ascritto, quello nell’aprile scorso in cui morino 17 persone tra cui 12 rangers del parco nazionale Virunga. (Gazzetta del Sud)

I contorni dell'agguato restano confusi (TG La7)

Dopo altri incarichi tra cui uno a Berna, in Svizzera, dal 2017 viene nominato capo missione a Kinshasa, nel Congo. I magistrati capitolini, che hanno competenza per i reati commessi all’estero e che hanno come vittime cittadini italiani, hanno delegato le indagini ai carabinieri del Ros (Avvenire). (Aleteia IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr