Immissioni in ruolo con procedura straordinaria, al via anno di prova. Come superarlo?

Immissioni in ruolo con procedura straordinaria, al via anno di prova. Come superarlo?
Tecnica della Scuola INTERNO

Immissioni in ruolo con procedura straordinaria, al via anno di prova.

Insomma, ancora 12.840 docenti sono assegnatari di un contratto a tempo determinato, che potrà essere convertito a tempo indeterminato solo alla fine dell’anno di prova.

Percorso annuale di formazione. Nel corso del contratto a tempo determinato i candidati svolgeranno il percorso annuale di formazione iniziale e prova e, se valutati positivamente, saranno ammessi ad una prova disciplinare. (Tecnica della Scuola)

Ne parlano anche altre fonti

Sono quelli di 9 Regioni e una provincia autonoma per i quali dalle 8 suonerà la prima campanella: Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle D'Aosta e Trento. (la Repubblica)

Gli ultimi a ritornare in classe saranno gli 813.853 alunni delle Regioni Calabria e Puglia, il 20 settembre. Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, arrivando alle scuole primarie Carducci di Bologna per il primo giorno di scuola. (Il Gazzettino)

Un grosso passo verso la normalità. È previsto per oggi il ritorno alle lezioni in presenza per la maggior parte degli studenti d’Italia; pian piano tutte le scuole del paese riprenderanno le loro attività nel rispetto delle norme anti contagio. (ViViCentro)

Al via l'anno scolastico, con green pass e controlli covid rafforzati per scongiurare l'ipotesi DAD [VIDEO]

Stiamo lavorando da aprile a una scuola nuova, più inclusiva, affettuosa, e stiamo lavorando anche su questo aspetto delle mascherine". Tutti dobbiamo sapere che stiamo lavorando per tornare a alla nostra scuola, nuova, più inclusiva, più affettuosa e capace di rispettare tutti". (Corriere dell'Umbria)

Ci hanno lasciato una scuola in macerie, distrutta dai processi di aziendalizzazione e sottofinanziata, ora la ricostruiamo noi» La scuola ha riaperto le porte, ma secondo l'Unione Degli Studenti che ha organizzato la manifestazione notturna, non basta. (la tribuna di Treviso)

OBBLIGO DI GREEN PASS PER CHIUNQUE ACCEDA AGLI ISTITUTI. Con, in primis, la novità introdotta dal Decreto Legge 122 del 10 settembre (testo in allegato) che impone l’obbligo di esibizione di green pass non solo a tutto il personale scolastico, ma anche a chiunque acceda agli istituti: genitori e accompagnatori compresi. (LaVoceDiAsti.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr