Spalletti-Allegri, le radici comuni che spiegano l’alterco: arriva il chiarimento

Spalletti-Allegri, le radici comuni che spiegano l’alterco: arriva il chiarimento
SerieANews SPORT

A domanda diretta su cosa fosse accaduto con Spalletti, ha risposto: “Con Luciano bisticciamo da toscani ma non è successo assolutamente niente”.

Il tutto si sarebbe quindi concluso con un momento di tensione e di caratteri forti che si scontrano

Max Allegri, allenatore della Juventus, minimizza il bisticcio con Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, al termine della gara di confronto in Serie A, al Maradona (SerieANews)

Su altre testate

Si dice che la Juve ha una rosa giovane, ma è tra le più vecchie della Serie A. L’ex difensore di Inter e Fiorentina ha analizzato così l’inizio di campionato dei bianconeri:. «La Juve ha la rosa più forte del campionato, e di conseguenza non può presentare questo tipo di partite. (SpazioJ)

Nel primo tempo la squadra non riusciva a pressare e accorciare, Locatelli era quasi sempre libero di iniziare l’azione e creare il contropiede. Gli allenatori ci mettono del loro, Dionisi sta facendo un ottimo lavoro, anche Ballardini ieri è stato influente rimontando 3 gol (napolipiu.com – Calcio Napoli Notizie)

Juventus, visto lo Zenit? (JuveLive)

Savelli: "La Juve ha un problema Szczesny e non mi sorprende"

Il lavoro che era stato fatto, che si continuerà a fare, era fatto bene». Ecco le sue dichiarazioni. (Juventus News 24)

tmw radio Camolese e gli allenatori della Juve: "Allegri una garanzia ma Pirlo ha fatto bene". vedi letture. Intervenuto ieri a TMW Radio, l'allenatore Giancarlo Camolese ha parlato dei suoi colleghi passati alla Juventus nelle ultime due annate, ora Allegri (che fa il bis) e prima Pirlo: "Allegri è una garanzia, conosce perfettamente l'ambiente, ha la personalità per gestire grandi giocatori, grandi campioni. (TUTTO mercato WEB)

Mi sorprendono fino a un certo punto le sue difficoltà perchè la Juve stava già pensando di sostituirlo, poi i conti hanno obbligato ad una scelta diversa". Così il giornalista Iacopo Savelli a Tutti convocati, su Radio 24 (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr