Minivertice G7, l'appello di Londra: "Ora un meccanismo comune contro le fake news della Russia"

Minivertice G7, l'appello di Londra: Ora un meccanismo comune contro le fake news della Russia
La Repubblica ESTERI

Ma c'è una seconda minaccia per Londra: la Cina

Il capo del Foreign Office, Dominic Raab, chiede una piattaforma condivisa contro la propaganda di Mosca che ora starebbe invadendo i siti di informazione britannici.

Otto milioni di nuovi fondi alla Bbc.

Minivertice G7, l'appello di Londra: "Ora un meccanismo comune contro le fake news della Russia" dal nostro corrispondente Antonello Guerrera. Il ministro degli Esteri britannico, Dominic Raab (ansa). (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Lo ha detto alla Reuters, in un’intervista pubblicata sul sito dell’agenzia, il ministro degli Esteri, Dominic Raab. – I Paesi del G7 esamineranno una proposta di Londra per costruire un meccanismo di risposta alla “propaganda” della Russia (Imola Oggi)

Al centro del loro colloquio i temi ambientali e la Conferenza sul Futuro dell'Europa, si legge in una nota della Farnesina I lavori della giornata - si legge in una nota della Farnesina - verteranno dapprima su Cina e Myanmar; in seguito, il ministro Di Maio introdurrà i temi Libia e Siria. (Rai News)

E che sulla solidarietà tra i paesi del G7, a partire dai vaccini, si andasse oltre la facciata” Al summit, dall’11 al 13 giugno in Cornovaglia, parteciperà anche Joe Biden nel suo primo viaggio all’estero in veste di presidente degli Stati Uniti. (ISPI)

Londra: si riuniscono i ministri degli Esteri del G7

E non è esagerato osservare che il nuovo approccio alle relazioni con gli alleati europei, ma anche asiatici voluto dal presidente americano Joe Biden è l'aspetto più significativo di questa riunione tra i capi delle diplomazie di Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia, Giappone e Canada, e lo sarà della successiva. (ilGiornale.it)

esteri. I ministri degli Esteri di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti si ritrovano in una fase di massima tensione con Mosca e Pechino. (TG La7)

Si parlerà anche di ripresa economica post emergenza sanitaria e lotta al cambiamento climatico, a pochi giorni dal vertice mondiale virtuale voluto dagli Stati Uniti nella Giornata della Terra. Oltre a Stati Uniti, Italia, Francia, Germania, Canada e Giappone, sono stati invitati Australia, Sud Africa, Corea del Sud, Brunei e India, quest'ultima ospite-chiave nelle discussioni sul piano globale di lotta al coronavirus, vista la gravissima emergenza sanitaria che sta colpendo il Paese. (Euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr