Mosca, il tribunale conferma il carcere per l'oppositore Navalny

Mosca, il tribunale conferma il carcere per l'oppositore Navalny
Rai News ESTERI

Ridotta la pena Mosca, il tribunale conferma il carcere per l'oppositore Navalny Navalny era stato arrestato al suo ritorno in Russia,al suo arrivo in aeroporto, e condannato il 2 febbraio scorso a due anni e otto mesi per un caso di frode risalente al 2014. . Condividi. Il tribunale di Mosca ha confermato la pena a quasi tre anni di detenzione per Aexei Navalny.

Navalny che questa mattina era in aula, ha aggiunto: "La Russia deve essere libera e felice". (Rai News)

Su altri giornali

In un mese Alexeyè passato da essere “un certo blogger” e “un paziente berlinese” (come lo chiamava Vladimir Putin) e quindi un innominabile incubo del, a diventare il politico russo più menzionato nei social media, con un notevole distacco dal presidente. (Zazoom Blog)

All’inizio del mese l’oppositore è stato condannato a due anni e 8 mesi di carcere per violazione dei termini di una sentenza sospesa, mentre era in ospedale a Berlino per l’avvelenamento che attribuisce al Cremlino. (LaPresse)

Il tribunale di Mosca ha deliberato che Alexey Navalny dovrà scontare una pena detentiva di circa 2 anni e 6 mesi. La condanna di Alexey Navalny. Lo scorso 2 febbraio il tribunale del distretto Simonovsky di Mosca ha annullato la pena condizionale nei confronti di Alexey Navalny nel caso Yves Rocher ed ha disposto la sostituzione della stessa in una pena di 3 anni e mezzo di reclusione. (Sputnik Italia)

Navalvy verso la colonia penale, appello rigettato | il manifesto

Questo vale per tuttii cittadini del paese che in qualche modo non sono colpiti dalimitazioni dei diritti in conformità alle nostre leggi russe”.Lo riporta l’agenzia Interfax. (Corriere Quotidiano)

Magari invece del cobalto trova un filone d'oro, oppure un giacimento di diamanti. La Repubblica democratica del Congo è un non luogo. (Yahoo Notizie)

Il tribunale Babushkinskij di Mosca ha confermato la precedente sentenza nei confronti di Aleksej Navalny, che applicava la pena detentiva in sostituzione di quella sospesa nel caso Yves Rocher. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr