Palermo, Covid: contagi scendono ma situazione resta critica

Palermo, Covid: contagi scendono ma situazione resta critica
Il Mattino di Sicilia INTERNO

Ma negli ospedali palermitani si registra solo una lieve diminuzione dei ricoveri nei reparti Covid e in terapia intensiva.

L’incidenza del numero dei contagi a livello provinciale sarebbe scesa a 218 su 100mila abitanti, al di sotto dei 250 previsti per fare scattare la zona rossa.

Tutte le ipotesi dunque restano sul tavolo, compresa quella di una ulteriore proroga della zona rossa.

Se la zona rossa non funziona è un fallimento del sistema, perché la norma è pensata male, stare a casa provoca più contagi e più fallimenti!

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, in un video shock, si è rivolto a chi viola le regole della zona rossa in città

(Il Mattino di Sicilia)

Ne parlano anche altri giornali

Fino alle 17 di oggi, sono state 33.237 le vaccinazioni effettuate durante l’Open Day a Palermo e provincia da tutte le aziende interessate dall’iniziativa, di cui 14.527 dall’Asp insieme con i medici di medicina generale e di continuità assistenziale. (Livesicilia.it)

Nel target 60-69, i soggetti senza prenotazione sono stati il 63,67% (13.518 su 21.230). Nel complesso la maglia nera resta a Catania in virtù dei numeri legati alle altre province: Palermo 192 casi, Messina 89, Siracusa 106, Trapani 35, Ragusa 82, Caltanissetta 39, Agrigento 20, Enna 10. (Livesicilia.it)

Passaggio che avrebbe consentito maggiori guadagni a Tecnologie Sanitarie. Per lavorare dovette sottostare ai desiderata di Taibbi, così riferisce Satta, che si presentò come espressione di “un gruppo di potere” in grado di controllare gli appalti. (Livesicilia.it)

Covid Palermo: 1 e 2 maggio divieto di accesso alle spiagge

Le condizioni dell'anziano di 83 anni invece sono in miglioramento: "Questa volta, invece, il paziente si sta riprendendo perfino con una certa velocità ed è sicuramente merito del vaccino - ha aggiunto il professor Arcoleo -. (Giornale di Sicilia)

In merito, Giuseppe Arcoleo, primario di Pneumologia dell’ospedale Cervello, ha dichiarato: “Se non fosse stato vaccinato probabilmente sarebbe deceduto. Nel frattempo, però, migliorano le condizioni dell’83enne immunodepresso vaccinato con Pfizer e sul quale era stata identificata la variante del virus. (NewSicilia)

Per cercare di bloccare la diffusione del Covid-19, dopo oltre 15 giorni di ‘zona rossa’, a Palermo, sabato e domenica prossimi 1 e 2 maggio, il sindaco Leoluca Orlando ha deciso di ‘chiudere’ le spiagge. (Il Mattino di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr