La ragazza dei Parioli su Crime+Investigation il documentario sul caso delle baby squillo

La ragazza dei Parioli su Crime+Investigation il documentario sul caso delle baby squillo
Dituttounpop CULTURA E SPETTACOLO

A distanza di 8 anni Marianna ha voluto raccontare la sua verità, la sua storia, mostrando una realtà diversa rispetto a quella che potevamo immaginare.

Ecco come Marianna ha raccontato l’avvio della sua vicenda, frasi spiazzanti che mostrano la facilità di questa realtà.

La Ragazza dei Parioli martedì 23 e mercoledì 24 novembre su Crime+Investigation canale 119 di Sky e in streaming su NOW prova a raccontare quella vicenda dalla voce di una delle ragazze coinvolte. (Dituttounpop)

Ne parlano anche altri media

Che prosegue: «Quando poi mia madre vedeva tutti i soldi che avevo le dicevo di stare tranquilla, perché spacciavo cocaina…». «La ragazza dei Parioli», una nuova produzione originale Crime+Investigation, è il racconto intimo e drammatico dell’allora quattordicenne Marianna e sarà disponibile in esclusiva sul canale 119 di Sky martedì 23 e mercoledì 24 novembre. (Corriere della Sera)

Non erano comunque cifre esorbitanti, anche se sono riuscita ad aiutare mia madre che era in difficoltà perché rimasta senza lavoro Marianna oggi ha 22 anni , è fidanzata, lavora in un supermercato ed è diplomata in grafica. (Leggo.it)

Comprare quella maglietta costosa significava pensare a me in un momento in cui sentivo che non ci stava pensando nessuno. In tv hanno mandato in onda un’intervista che non ho mai fatto, con una voce mascherata…Io a 14 anni mi prostituivo per soldi, ma loro, loro non l’hanno fatto per soldi? (Il Messaggero)

Marianna, una delle “baby” dei Parioli: «A 14 anni mi sentivo sola, non ignorate i vostri figli»

Una famiglia distrutta. Nello speciale, diretto da Simone Manetti e prodotto da Rosa Chiara Scaglione ed Event Horizon per A+E Networks Italia, vengono narrati i fatti, le indagini e i processi dal suo punto di vista, ma anche della madre Sabrina - condannata e incarcerata per sfruttamento, libera dallo scorso giugno - e della nonna Sandra. (RomaToday)

La ragazza dei Parioli era una quattordicenne sola in un mondo di adulti troppo presi da se stessi per occuparsi di lei. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr