Eternit bis: al via domani in Corte d'Assise il processo per 392 morti da amianto

Eternit bis: al via domani in Corte d'Assise il processo per 392 morti da amianto
La Repubblica INTERNO

Parte domani, mercoledì 9 giugno, il processo Eternit “bis”, a Novara, per 392 vittime dello stabilimento dell’alessandrino che chiuse i battenti nel giugno 1986 (aveva aperto nel 1907).

Perché il "polverino", come veniva chiamato il materiale di scarto della lavorazione delle fibre tossiche, ricopriva tutto.

Il manager svizzero imputato di omicidio volontario. Nel 2012 il primo maxiprocesso. Ed è stata una lunga scia di colpi di scena quella che ha contraddistinto tutti i procedimenti per gli stabilimenti dell'Eternit. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

È morto a 73 anni di mesotelioma dopo aver lottato per 7 anni. Daniela Zanier si è ammalata di mesotelioma a giugno 2019. (Video - La Stampa)

Eternit bis, a Novara lo striscione delle scuole di Casale: "I ragazzi non vogliono stare da parte". Per Casale Monferrato è competente la procura di Vercelli, che non ha la Corte d’Assise, per questo le udienze si terranno a Novara. (La Stampa)

Finalmente la giustizia recupera il suo ruolo, le vittime almeno non sono morte invano”. “Nel precedente maxi processo per il reato di disastro ambientale colposo era emerso chiaramente la responsabilità gravissima dell’imputato, ma allora si era preferito garantire il diritto dell’imputato a danno della giustizia: questo è grave. (LaPresse)

Il via al processo Eternit bis, l'ok ai vaccini in vacanza e le altre notizie della giornata

Nicola Pondrano, volto storico del sindacato e anima dell’associazione, ormai è tristemente abituato. Sono passati 35 anni da quando l’Eternit di Casale Monferrato ha chiuso i battenti, ma nella sede dell’Associazione famigliari e vittime dell’amianto (Afeva), il telefono non ha mai smesso di squillare. (La Stampa)

#coronavirus #COVID19 #COVID pic.twitter.com/mX64H9pXAv — Luca Gattuso (@LucaGattuso) June 9, 2021 I valori in blu sono quelli delle domeniche.#coronavirus #coronavirusitalia #COVID19 pic.twitter.com/yHGbhf4gQN — Luca Gattuso (@LucaGattuso) June 9, 2021. (Radio Popolare)

Non si muore per un colpo di tosse. Un colpo di tosse è un colpo di tosse. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr