Milano, prova a stuprare una barista a Niguarda: aggressore in fuga

Milano, prova a stuprare una barista a Niguarda: aggressore in fuga
Fanpage.it INTERNO

Milano, prova a stuprare una barista a Niguarda: aggressore in fuga Un uomo ha tentato di stuprare una barista di 30 anni che tornava a casa dal lavoro dopo averla aggredita alle spalle.

Un'altra violenza in strada a Milano. Torna l'incubo delle violenze sessuali in strada nel capoluogo lombardo.

Ancora sotto choc, la donna ha subito chiamato il 112 e sul posto sono arrivati i medici del 118 con un'ambulanza. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

È la sintesi drammatica del tentato stupro ai danni di una giovane barista, all'esterno di un locale nel quartiere Niguarda, a Milano. Ancora violenza su una donna, ancora paura e abusi a Milano. (ilGiornale.it)

I poliziotti hanno acquisito i filmati delle moltissime telecamere della zona e sono al lavoro per estrapolare qualche fotogramma del violentatore. La giovane però è abituata a percorrere quella strada, poco dopo l’ospedale di Niguarda, ogni sera. (Corriere Milano)

Milano, barista violentata in zona Niguarda: aggressore in fuga

Vittima dell’aggressione una 30enne, barista, intorno alle 22:00 di lunedì sera, nei pressi di via Ornato. Non ha avuto il tempo per alcuna reazione che l’uomo l’ha presa per la borsetta e l’ha sbattuta a un muro. (Il Riformista)

Secondo la descrizione della vittima, l’uomo, di origine straniera, era vestito con maglietta rossa e pantaloni scuri. Al momento non risulterebbero altri casi simili di violenza avvenuti nella zona in passato (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr