Formula 1 / Ralf Schumacher su Vettel: "Deve divertirsi di più"

Formula 1 / Ralf Schumacher su Vettel: Deve divertirsi di più
Altri dettagli:
F1-News.eu SPORT

Bisogna capire perché spesso Vettel giudichi in maniera errata la distanza con la vettura che lo precede”.

Una volta allacciate le cinture deve solo concentrarsi sul pedale del gas.

Ad F1-insider.com, Ralf Schumacher torna a parlare di Sebastian Vettel e dei suoi primi problemi con l'Aston Martin: "Capisco la sua frustrazione, gli auguro di avere ad Imola un weekend pulito, ovvero il contrario di quanto avvenuto in Bahrain. (F1-News.eu)

Ne parlano anche altre fonti

“La Haas è il fanalino di coda del circus – ha precisato Ralf Schumacher –. Ralf Schumacher, che con le scuderie Jordan, Williams e Toyota ha partecipato a 182 GP in Formula 1, non vuole che ci siano aspettative troppo pesanti sul nipote Mick (figlio di suo fratello Michael). (Corriere Quotidiano)

Ralf Schumacher ha ammesso che senza il fratello Michael non avrebbe mai raggiunto la F1: “Devo essere onesto, mio fratello e il nostro manager Willi Weber mi hanno aperto molte porte – le parole di Ralf Schumacher raggiunto dalla testata tedesca F1-insider. (FormulaPassion.it)

E' stato il pilota titolare a girare meno di tutti nei test, in qualifica è rimasto escluso in Q1 causa bandiera gialla ed in gara, pur . Advertising. Ultime Notizie dalla rete : Ralf Schumacher. Secondo, per Vettel questo è il momento di tirare fuori l'orgoglio. (Zazoom Blog)

Ralf sul nipote Mick Schumacher: "Serve pazienza, deve crescere"

La macchina è lenta, difficile da guidare - ammette -. Alla lunga sarà difficile per Mick. (Tuttosport)

Inizialmente è emozionante per tutti vedere Mick guidare, poi però diventerà normalità e ci si dovrà abituare all'idea che spesso sarà fra gli ultimi. Questo è il bilancio che Ralf Schumacher fa del nipote Mick dopo la prima gara in Bahrain vinta da Lewis Hamilton. (Corriere dello Sport.it)

La scorsa settimana, in Bahrain, Mick Schumacher ha chiuso al 16° posto, ultimo fra i piloti che hanno portato a termine la gara. Ralf Schumacher, che con le scuderie Jordan, Williams e Toyota ha partecipato a 182 GP in Formula 1, non vuole che ci siano aspettative troppo pesanti sul nipote Mick (figlio di suo fratello Michael). (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr